quanto costano – QuiFinanza – .

quanto costano – QuiFinanza – .
quanto costano – QuiFinanza – .

Ikea, il colosso svedese dell’arredamento, ha lanciato sul mercato un nuovo prodotto che sta già riscuotendo un grande successo: le mini-case. Queste case piccole ed economiche rappresentano una risposta ai cambiamenti della società, dove da un lato è sempre più difficile acquistare casamentre dall’altro le persone cercano soluzioni sostenibili a basso impatto ambientale.

Una nuova tendenza abitativa

Ikea ha chiamato queste case “mini-case”, Ikea Tiny House in particolare, seguendo un trend abitativo diffuso in tutto il mondo, dalla Scandinavia alla Svizzera, fino al Canada e agli Stati Uniti. Questi Le case prefabbricate sono ideali come seconda casa per la vita in campagna: si montano in poche ore, necessitano solo dei collegamenti finali e sono pronti per essere arredati.

Il fatto che Ikea abbia investito nelle mini-case lo dimostra chiaramente direzione del mercato verso case più piccole, economico ed ecologico. Queste case sono facili da spostare, smaltire e riparare e offrono lo stesso comfort di un camper ben arredato. Con strutture semplici e funzionali, se vogliamo guardare agli aspetti positivi, le minicase Ikea potrebbero essere perfette per chi cerca uno stile di vita più sostenibile.

Quanto sono grandi le mini-case dell’Ikea

Le mini-case Ikea sono nate quasi per caso. Un membro della famiglia Ikea aveva creato alcune di queste case per uso personale e l’azienda ha deciso di sviluppare il progetto. Queste case, con struttura in metallo e legno, sono piccolissime, infatti lo sono grande circa 25 mqsono facili da spostare grazie alle ruote, e vantano una grande luminosità interna.

Le mini-case Ikea si distinguono per l’attenzione ai toni neutri, alla sostenibilità e ad un tocco hygge. Le cucine sono dotate di mobili realizzati con bottiglie di plastica riciclate, mobili da incasso e una scrivania pieghevole. Il prototipo è stato progettato per ispirare gli appassionati di mini-case. Il modello Boho XL Wide di Escape include spazio per un letto queen-size, oltre a zone soggiorno, cucina e bagno.

Quanto costano

Le mini-case Ikea incarnano la filosofia dell’azienda: semplicità, efficienza dello spazio e comfort. Sono ideali per una vita nomade e a contatto con la natura.

Lo ha rivelato la rivista Domus il prezzo di queste abitazioni sarà inferiore ai 50mila euro, con versione base a partire da 43mila euro. I prezzi competitivi sono un altro fattore che ha contribuito al successo di Ikea nel settore dei mobili.

Le difficoltà pratiche di vivere in una casa molto piccola

Tuttavia, vivere in una casa molto piccola può comportare enormi difficoltà. Business Insider ha raccolto le testimonianze di persone che vivono in mini-case, evidenziandone tutte le criticità.

Ad esempio, lo spostamento di queste case richiede l’uso di camion di grandi dimensioni, che possono diventare costosi. Durante il trasporto è necessario fissare bene gli oggetti all’interno della casa per evitare che cadano e si rompano. Inoltre, la casa stessa può subire danni a causa della velocità del vento sulle autostrade.

Le tiny house, riporta il sito, hanno spazi abitativi molto ristretti. Gli armadi sono spesso piccoli e difficili da usare, come quelli in cui devi strisciare per accedere ai tuoi vestiti. Mantenere l’ordine in una casa piccola può essere difficile, soprattutto con i bambini piccoli.

In ogni caso, il fenomeno delle mini-case, simile alla scena cult del monolocale raccontata nel film “The Country Boy” con Renato Pozzetto, non è solo una moda passeggera. Questa tendenza è principalmente motivata da risorse finanziarie limitate che impediscono a molte persone di permettersi un appartamento tradizionale con spazi adeguati alla vita.

Anche se alcuni scelgono questo stile di vita per avvicinarsi alla natura, si tratta più di una scelta personale che di una semplice tendenza.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

NEXT Inflazione in Italia stabile allo 0,8%, tra le più basse d’Europa – QuiFinanza – .