Xiaomi SU7, cosa è successo inaspettatamente dopo 39 km: la storia sorprendente

Xiaomi SU7, cosa è successo inaspettatamente dopo 39 km: la storia sorprendente
Xiaomi SU7, cosa è successo inaspettatamente dopo 39 km: la storia sorprendente

Dello Xiaomi SU7 si continua a far parlare di sé, ma questa volta non nel migliore dei modi. Dopo soli 39 km è successo l’impensabile.

Lo Xiaomi SU7 (Fonte foto: Pagina Facebook ufficiale Xiaomi) – Mrinformatico.it

Xiaomi sta facendo davvero passi da gigante, partendo dagli smartphone, questa azienda cinese si sta espandendo velocemente in moltissimi settori del mercato. Che tu stia cercando un telefono, uno smartwatch, accessori smart, lampade da scrivania, robot da cucina, aspirapolvere, TV o automobili, Xiaomi ha sempre ciò che è giusto per te.

Le auto stanno diventando sempre più intelligenti, Conosci le ultime novità su Android Auto? Ti stupirà! Nelle ultime settimane è proprio il settore delle 4 ruote ad essere scosso da un forte terremoto e questo si chiama SU7. Lo Xiaomi SU7 si tratta di una berlina elettrica cinese, che ha stupito tutti con l’eleganza delle sue linee e la sua struttura intelligente. In effetti l’auto non ha nulla da invidiare ad altri modelli della stessa categoria, potendo contare sull’affidabilità delle tecnologie Xiaomi.

L’SU7 ha una durata della batteria molto buona un’auto elettrica, infatti può circolare per 700 chilometri, autonomia garantita grazie alla batteria da 73,8 kWh e alla gestione dei consumi dei sistemi della vettura. Logicamente i consumi cambiano anche in base alla modalità di guida visto che il motore è molto potente, per molto tempo 299 cavalli.

Xiaomi SU7: questa volta arriva una brutta notizia

Lo stand Xiaomi (Fonte foto: Pagina Facebook ufficiale Xiaomi) – Mrinformatico.it

Il motivo del successo di SU7 è presto detto: l’eleganza, la potenza e gli aspetti smart del veicolo di Xiaomi sono davvero incredibili considerando il suo costo: 28 mila euro. Queste caratteristiche hanno portato a una montagna di preordini 100mila in meno di un mese, al punto che l’azienda dovette necessariamente aumentare la produzione e magari introdurre un nuovo modello sportivo.

Sono tanti i video sui social che ritraggono la bellezza e le prestazioni della vettura, ma purtroppo per alcuni è andata diversamente. Questo è quello che è successo a Wen, uno dei tanti acquirenti dell’SU7, che ha visto la sua vettura guasto dopo soli 39 km.

Dopo aver ricevuto l’auto il 4 maggio alle Xiamen Xing’an, nella provincia del Fujian, il sig Wen ha deciso di fare un giro con la sua nuova macchina. Mentre era alla guida, però, l’auto ha avuto un’anomalia, inviando diversi messaggi di errore sul display, invitando il conducente a rallentare e ad accostare, poiché di lì a poco l’auto si sarebbe fermata. Da quel momento in poi l’auto viaggiò su carro attrezzi al centro assistenza più vicino ma, necessitando di un controllo più approfondito, è stato rispedito dai tecnici specializzati della fabbrica.

Questa notizia ha selvaggio subito utenti social e acquirenti dell’SU7 in tutto il mondo, al punto che Xiaomi è pronta a scovarlo nuove soluzioni per episodi di questo genere, essendo appena entrato nel mondo delle 4 ruote. Nonostante quello che è successo, molto probabilmente si tratta solo di un episodio isolato e il vero impatto dell’SU7 sul mercato lo vedremo solo nei prossimi mesi.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

NEXT Inflazione in Italia stabile allo 0,8%, tra le più basse d’Europa – QuiFinanza – .