Giorgia Meloni, la compagna di scuola: “Ecco com’era da ragazzina”

Giorgia Meloni, la compagna di scuola: “Ecco com’era da ragazzina”
Descriptive text here

“Eravamo sempre all’ultimo banco, lei era molto brava in tutte le materie, non copiava troppi compiti in classe…”. Il racconto, su Rai Radio1, ospite di Un Giorno da Pecora, è di Guendalina Paolini, amica intima del presidente del Consiglio ai tempi della scuola, che ha svelato alcuni aspetti inediti della gioventù del presidente del Consiglio e leader di FdI. «Sono stata per cinque anni compagna di corso del presidente del Consiglio Meloni in un liceo linguistico sperimentale» racconta.

“Giorgia voleva assolutamente incontrare Michael Jackson”

“Da adolescente, Giorgia voleva assolutamente incontrare Michael Jackson, andava anche al suo hotel per provare a incontrarlo, ma lo vedeva solo quando si affacciava al balcone.” Quindi il desiderio è rimasto tale… “Esattamente. Ma all’epoca c’era un concorso della Coca Cola che prometteva, in caso di vittoria, di poter incontrare la star di Thriller: ci ubriacavamo, ne compravamo 3 o 4 bottiglie al giorno. Ma niente…”. Quali sono stati i tuoi pezzi preferiti? “Sicuramente ‘L’uomo allo specchio’, e poi ci siamo divertiti a fare il mitico balletto di Jackson, il Moonwalk, nei corridoi della scuola: Giorgia era brava anche in questo.”

“Siamo andati ad un suo concerto allo stadio Flaminio – continua Paolini -. Siamo andati molto presto e la leggenda narra che Giorgia, nella concitazione, perse una scarpa, poi si tolse anche l’altra e poi rimase scalza per tutto il concerto” Oltre a Jackson, Giorgia Meloni aveva altri idoli adolescenziali? “Essendo una brava giocatrice di pallavolo, Andrea Zorzi le piaceva moltissimo, era quasi innamorata di lui, di quell’amore adolescenziale che la portava perfino ad appendere il suo poster nella sua cameretta”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

NEXT Elisabetta Gregoraci, hai mai visto suo padre Mario? Ciondolo in vendita – FOTO – .