applica perfettamente la regola delle penalità – .

Gli eventi al rallentatore dell’andata della semifinale di Coppa Italia. È stata analizzata la testimonianza del signor Davide Massa della sezione di Imperia

Primo tempo

È stata una sfida dura fin dall’inizio, con almeno tre contrasti duri con palla lontana dai giocatori della Juventus. Per Massa è andato tutto bene senza neanche un avvertimento verbale. All’undicesimo minuto, arriva la prima svolta decisiva del match. Calcio di rigore favorevole ai padroni di casa per un gol nel finale di Vecino su Cambiaso: Massa non ha dubbi e punta al dischetto. Il VAR, però, ammonisce l’arbitro per un fuorigioco durante l’azione. La decisione è quella di annullare il rigore in favore della Juventus. Il colpo di testa di Patric di Massa non è considerato una “giocata”. Al 37′ arriva la prima ammonizione della partita: punizione Gattiche ha parlato tardi di Isaksen.

Seconda metà

Pronti via, la Juventus trova il gol del vantaggio. Regolare la posizione di Chiesa, mantenuto in gioco da Marusic su passaggio filtrante di Cambiaso. Stesso discorso per il secondo gol su porta di Vlahovic: difesa posizionata male, ma l’attaccante bianconero è in posizione regolare. Poco dopo i bianconeri protestano per l’intervento di Casale su Chiesa in area di rigore: tutto nella norma Massa, che indica calcio d’angolo. A cinque minuti dalla fine si aggiunge anche lui al referto di Massa Bene: trattenuta Felipe Anderson e inevitabile cartellino giallo. Il secondo tempo poi si chiude con 5 minuti di recupero.

Se vuoi approfondire tutti gli argomenti relativi al mondo Lazio senza perderti nessun aggiornamento, rimani connesso al Cittaceleste per scoprire tutte le novità della giornata sui biancocelesti in campionato e in Europa.

2 aprile – 22:56

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV Energia prodotta da fonti “pulite” dal Comune supporto tecnico gratuito per le comunità di energia rinnovabile – .
NEXT l’attenzione sui problemi dei trasporti – Trento – .