Un uomo è stato arrestato durante i Misteri a Trapani. Ecco perché – .

Un uomo fu arrestato a Trapani durante i Misteri.

La sera del Venerdì Santo, a Trapani, la Polizia di Stato ha arrestato un trapanese, condannato a cinque anni di carcere, in esecuzione di condanna definitiva per estorsione e rapina.
L’arresto è avvenuto durante la tradizionale processione dei Misteri, ad opera degli investigatori della Squadra Mobile, impegnati in attività di controllo straordinario finalizzate a reprimere i reati predatori, come previsto dall’ordinanza del Questore di Trapani.

L’uomo, un cinquantenne con precedenti per reati contro il patrimonio e contro la persona, eludeva da giorni il provvedimento di arresto emesso dalla Procura generale di Palermo.

Venerdì sera gli agenti dell’ufficio investigativo della questura lo hanno notato, mentre l’uomo passeggiava per le vie del centro, insieme alla famiglia, seguendo la processione dei Misteri.

Il tentativo del cinquantenne di sfuggire alla presa degli investigatori è risultato vano.

La condanna fa seguito ad un’indagine della Polizia di Stato risalente al 2018: all’epoca, l’arrestato, in collaborazione con un terzo, costrinse la vittima, sotto minaccia di morte, a pagare al complice la somma di 850 euro, che sarebbe stato utilizzato da quest’ultimo per pagare una sanzione amministrativa emessa per la mancanza di copertura assicurativa di un veicolo di sua proprietà.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV Corigliano Rossano, nuovo servizio di Igiene Urbana. Ecco i nuovi mezzi Ecoross operativi dal 1 maggio – .
NEXT Riunione dirigenziale Cisl a Catania. Da Antonio Pistone alla sanità, i temi dell’incontro – .