“Contro Caserta avevamo già la testa rivolta ai playout. Complimenti alla squadra campana per la vittoria” – .

Di seguito le dichiarazioni post partita di coach Francesco Ponticiello Paperdì Caserta – NPC Rieti:

“Stasera non abbiamo fatto bene da tre né in difesa, soprattutto nelle situazioni di pick and roll. Nel complesso è stata una partita tra due squadre che hanno prospettive diverse, la nostra attenzione è sui playout, Caserta deve raggiungere i playout. Non siamo stati molto intensi in difesa e poco lucidi in attacco. Non abbiamo centrato le situazioni di tiro aperto, anche grazie alla difesa casertana. Dopo i primi dieci minuti abbiamo iniziato a faticare parecchio, un po’ nell’ultimo tempo, ma troppo poco per pensare di poter vincere in una condizione ambientale dove il tifo casertano era molto attivo”.

Sulla prestazione di Cassar
“Cassar è un giocatore molto tecnico e quando gioca in modalità tecnica riesce ad esprimere il meglio di sé, può sembrare paradossale, ma per Paci è uguale. I momenti in cui Paci ha reso meglio sono coincisi con la presenza di Cassar e viceversa, ma è chiaro che entrambi faticano con i giocatori piccoli. Cassar è un giocatore che ha una dimensione di crescita in una stagione come questa. Credo che questi aspetti, per i giocatori nati dal ’99 al 2002, vadano sottolineati”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV come scovare angoli di natura fuori dai percorsi più turistici – .
NEXT “Il momento più bello dell’addio” – Libero Quotidiano – .