Campionato Europeo Lonato. L’Italia brilla con gli Azzurrini cinque volte sul podio – FITAV – .

Campionato Europeo Lonato. L’Italia brilla con gli Azzurrini cinque volte sul podio – FITAV – .
Campionato Europeo Lonato. L’Italia brilla con gli Azzurrini cinque volte sul podio – FITAV – .

Lonato del Garda (BS) – Il Campionato Europeo di Tiro a Volo 2024 è entrato nel vivo con l’assegnazione dei titoli della Fossa Olimpica Individuale e a Squadre. L’Italia non ha avuto esitazioni e, trascurando un po’ i suoi doveri di ospitalità, ha brillato vincendo tre titoli continentali e tre medaglie. Le stelle più luminose sono state quelle degli Azzurrini del Direttore Tecnico Daniele Di Spigno, principali artefici del successo italiano di oggi.

Nella gara maschile Matteo D’Ambrosi ha meritato il titolo di Campione d’Europa con 118/125 nelle qualificazioni e 41/50+2 in finale. Il portacolori delle Fiamme Oro di Sarno (SA) ha dimostrato di avere carattere da vendere e ha battuto il maltese Nico Sciberras allo spareggio per il gradino più alto, costringendolo all’argento con 41/50+1. Sul podio è salito anche Luca Gerri. Cresciuto come pallavolista sulle pedane di Lonato, il rappresentante delle Fiamme Oro di Erbusco (BS) ha infiammato il pubblico mettendosi al collo la medaglia di bronzo con 123/125 nelle qualificazioni, miglior punteggio del settore Juniores, e con 32/40 in finale. Settimo è stato Riccardo Mirabile (Fiamme Oro) di Rufina (FI) con 116/125 (+6), che si consola di aver saltato la finale play-off con l’oro e il titolo di Campione Europeo a Squadre vinto insieme a D’Ambrosi e Gerri grazie al totale di 357/375. Ventitreesimo nell’individuale Elia Di Famiano (Marina Militare) di Narni (TR) con 110/+125.

Nella categoria femminile, tre italiane sono arrivate in finale, ma solo la chietina Elena Navelli (Fiamme Oro) è riuscita a salire sul podio individuale. In finale, grazie ad un 114/125 nelle qualificazioni, Elena ha superato tutte le eliminatorie e ha duellato con la ceca Mateikova per il gradino più alto del podio. Purtroppo con 38/50 si è dovuta accontentare della medaglia d’argento. Peccato per Giorgia Lenticchia (Fiamme Oro) di Terni, quarta ai piedi del podio con 110/125 e 24/35, e per Valentina Dolci di Martinengo (BG), quinta con 108/125 (+0+1+0) ) e 16/30. Settimo posto per Marika Patera (Marina Militare) di Cento (FE) con 107/125, ma anche in questo caso la consolazione della mancata finale è arrivata con l’oro a squadre conquistato insieme a Navelli e Lenticchia con il totale di 331/375.

Passando alla sezione Senior, gli Azzurri del Direttore Tecnico Marco Conti hanno faticato un po’ di più ad imporsi.

Nella gara femminile Jessica Rossi ha sfiorato il podio individuale. La poliziotta di Crevalcore (BO) è entrata in finale con 118/125 (+1), ma ha dovuto interrompere la sua scalata verso il podio proprio nel momento migliore e con 28/35 si è fermata al quarto posto assoluto. Diciottesima e diciannovesima sono state Maria Lucia Palmitessa (Fiamme Oro) di Monopoli (BA) e Silvana Maria Stanco (Fiamme Gialle) di Sturno (AV), rispettivamente con 113/125 e 112/125. Rossi, Stanco e Palmitessa festeggiano ancora sul podio per l’argento a squadre, vinto con 343/375. Buona prestazione di Gaia Ragazzini (Carabinieri) di Lavezzola (RA) e Martina Grioni (Carabinieri) di Garlasco (PV), che con 115/125 e 114/125 si sono distinte tra i tiratori in pedana solo per i punti in classifica.

Passando infine alla competizione maschile, l’Italia è stata rappresentata in finale da Massimo Fabbrizi. Il carabiniere di Monteprandone (AP) si è guadagnato l’accesso alla tornata decisiva con 122/125+2 e ha poi chiuso la gara al quinto posto con 27/30. Lontani dalla finale il tarantino Mauro De Filippis (Fiamme Oro), ventisettesimo con 117/125, e il vercellese Giovanni Pellielo (Fiamme Azzurre), quarantaduesimo con 115/125. In gara solo per i punti in classifica ci sono anche Giammarco Barletta (Fiamme Gialle) di Contursi Terme (SA) e Lorenzo Ferrari (Fiamme Oro) di Provaglio d’Iseo (BS), che hanno chiuso la loro esperienza all’Europeo rispettivamente con 119/125 e 114 /125.

Domani la gara proseguirà con la Squadra Mista. Per i Seniors gareggeranno le coppie composte da Silvana Stanco e Mauro De Filippis, Jessica Rossi e Massimo Fabbrizi e Maria Lucia Palmitessa e Giovanni Pellielo. Tra gli Juniores ci saranno Elena Navelli e Lica Gerri, Giorgia Lenticchia e Matteo D’Ambrosi e Marika Patera e Riccardo Mirabile.

Le partite per le medaglie inizieranno alle 15:30.

RISULTATI

Trappola maschile: 1° Alberto FERNANDEZ (ESP) 123/125 – 46/50; 2° Yavuz ILNAM (TUR) 122/125 (+6) – 44/50; 3° Bostjan MACEK (SLO) 122/125 (+5) – 34/40; 4° Nathan HALES (GBR) 121/125 (+5) – 31/35; 5° Massimo FABBRIZI (ITA) 122/125 (+2) – 27/30; 6° Giovanni CERNOGORAZ (CRO) 121/125 (+4) – 22/25; 27° Mauro DE FILIPPIS (ITA) 117/125; 42°Giovanni PELLIELO (ITA) 115/125.

RPO maschile: Gianmarco BARLETTA (ITA) 119/125; Lorenzo FERRARI (ITA) 114/125.

Squadre Trap Maschile: 1° Turchia 359/375; 2° GRAN BRETAGNA 357/375; 3° FINLANDIA 356/375.

Trappola femminile: 1° Fatima GALVEZ (ESP) 116/125 (+5) – 46/50; 2° Kathrin MURCHE (GER) 119/125 – 43/50; 3° Rumeysa Pelin KAYA (TUR) 117/125 – 34/40; 4a Jessica ROSSI (ITA) 118/125 (+1) – 28/35; 5° Mopsi VEROMAA (FIN) 116/125 (+6) – 25/30; 6° Beatriz MARTINEZ (ESP) 118/125 (+2) – 18/25; 18° Maria Lucia PALMITESSA (ITA) 113/125; 19° Silvana STANCO (ITA) 112/125.

RPO Femmina: Gaia RAGAZZINI (ITA) 115/125; Martina GRIONI (ITA) 114/125.

Squadre Trap femminile: 1° FINLANDIA 345/375; 2° ITALIA 343/375; 3a GERMANIA 334/375.

Junior Trap Uomini: 1° Matteo D’AMBROSI (ITA) 118/125 (+8) – 41/50 (+2); 2° Nico SCIBERRAS (MLT) 116/125 (+8) – 41/50 (+1); 3° Luca GERRI (ITA) 123/125 – 32/40; 4° Thomas William BETTS (GBR) 118/125 (+7) – 28/35; 5° Andrés GARCIA (ESP) 117/125 (+1) – 24/30; 6° Daniel Krzysztof MROZEK (POL) 117/125 (+0) – 19/25; 7° Riccardo MIRABILE (ITA) 116/125 (+7); 23° Elia DI FAMIANO (ITA) 110/125.

Squadre Trap Junior Maschili: 1°ITALIA 357/375; 2a GERMANIA 337/375; 3a REPUBBLICA CECA 335/375.

Junior Trap femminile: 1° Martina MATEJKOVA (CZE) 108/125 (+0+1+1) – 39/50; 2° Elena NAVELLI (ITA) 114/125 – 38/50; 3° Noelia PONTES VILLARRUBIA (ESP) 109/125 – 30/40;

4° Giorgia LENTICCHIA (ITA) 110/125 – 27/35; 5° Nisa Nur AYDEMIR (TUR) 108/125 (+1) – 13/25; 6° Valentina DOLCI (ITA) 108/125 (+0+1+0) – 16/30; 7° Marika PATERA (ITA) 107/125.

Squadre Trap Juniores Femminili: 1° ITALIA 331/375; 2a GERMANIA 271/375.

LA SQUADRA DEL BLUE TRAP

Uomini: Mauro De Filippis (Fiamme Oro) da Taranto; Massimo Fabbrizi (Carabinieri) di Monteprandone (AP); Giovanni Pellielo (Fiamme Azzurre) da Vercelli. RPO: Giammarco Barletta (Fiamme Gialle) di Contursi Terme (SA); Lorenzo Ferrari (Fiamme Oro) di Provaglio d’Iseo (BS).

Le signore: Maria Lucia Palmitessa (Fiamme Oro) da Monopoli (BA); Jessica Rossi (Fiamme Oro) di Crevalcore (BO); Silvana Maria Stanco (Fiamme Gialle) di Sturno (AV). RPO: Gaia Ragazzini (Carabinieri) di Lavezzola (RA); Martina Grioni (Carabinieri) di Garlasco (PV).

Direttore tecnico: Marco Conti.

Fisioterapista: Aldo Humberto Biondo

Uomini Juniores: Matteo D’Ambrosi (Fiamme Azzurre) di Sarno (SA); Elia Di Famiano (Marina Militare) di Narni (TR); Luca Gerri (Fiamme Oro) di Erbusco (BS); Riccardo Mirabile (Fiamme Oro) di Rufina (FI).

Donne Juniores: Valentina Dolci di Martinengo (BG); Giorgia Lenticchia (Fiamme Oro) di Terni; Elena Navelli (Fiamme Oro) di Chieti; Marika Patera (Marina Militare) di Cento (FE).

Direttore tecnico: Daniele Di Spigno.

Preparatore atletico: Carlo Alberto Zandomeneghi

LA SQUADRA BLU SKEET

Uomini: Tammaro Cassandro (Carabinieri) di Capua (CE); Gabriele Rossetti (Fiamme Oro) di Ponte Buggianese (PT); Luigi Agostino Lodde (Esercito) di Ozieri (SS).

Le signore: Diana Bacosi (Esercito) di Cetona (SI); Martina Bartolomei (Aeronautica Militare) di Laterina (AR); Simona Scocchetti (Esercito) da Tarquinia (VT)

Direttore tecnico: Andrea Benelli.

Preparatore atletico: Fabio Partigiani

Fisioterapista: Aldo Humberto Biondo

Uomini Juniores: Matteo Bragalli (Fiamme Oro) Pistoia; Marco Coco (Fiamme Oro) di Roma; Antonio La Volpe (Fiamme Oro) da Montegiordano (CS); Riccardo Mignozzetti (Marina) da Trevi (PG).

Donne Juniores: Dalia Buselli di Montecatini Val di Cecina (PI); Arianna Nember (Marina Militare) da Lumezzane (BS); Viola Picciolli (Carabinieri) di Pistoia; Eleonora Ruta (Fiamme Oro) di Cisterna di Latina.

Direttore tecnico: Sandro Bellini.

Preparatore atletico: Carlo Alberto Zandomeneghi

PIANO

Domenica 19 maggio Qualificazioni al Trap a squadre miste

15:30/18:00 Finali Trap a Squadre Miste

18:30 Cerimonia di premiazione

Lunedì 20 maggio Qualifiche del Trap Trio

18:30 Cerimonia di premiazione

Martedì 21 maggio Allenamento ufficiale di skeet

Mercoledì 22 maggio Skeet Maschile e Femminile Senior e Junior (50 bersagli)

Giovedì 23 maggio Skeet Maschile e Femminile Senior e Junior (50 bersagli)

Venerdì 24 maggio Skeet Maschile e Femminile Senior e Junior (25 bersagli)

14:00/18:00 Finali Trap Senior e Junior maschili e femminili

18:30 Cerimonia di premiazione

Diretta sulle Finali Senior di RAISPORT dalle ore 16.00

Sabato 25 maggio Qualificazioni Skeet a Squadre Miste

15:00/18:00 Finali Trap a squadre miste

18:30 Cerimonia di premiazione

Domenica 26 maggio Qualifiche per il trio di skeet

18:30 Cerimonia di premiazione

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV Kid Pass festeggia 10 anni premiando la Reggia di Caserta, tra i luoghi della cultura più iconici e family friendly d’Italia | Caffè Procope
NEXT AMP-Borsa oggi in diretta | Il Ftse Mib chiude in parità. Sul podio Pirelli, Leonardo e Recordati. Vendite su Tim – .