“Anselmo smette di piangersi addosso solo per ciò che gli interessa” – .

“Anselmo smette di piangersi addosso solo per ciò che gli interessa” – .
“Anselmo smette di piangersi addosso solo per ciò che gli interessa” – .

di Milena Zaggia *

Abbiamo appreso dalla stampa il 1°º lo scorso maggio il candidato Anselmo invitava chi ha subito l’esproprio dei risparmi di una vita con la delibera del decreto del Governo Renzi, della Cassa di Risparmio di Ferrara, a smettere di piangersi addosso e rimboccarsi le maniche. Lo troviamo irrispettoso e molto poco costruttivo.

Per gentilezza, speriamo che sia solo l’ennesimo abbaglio nella foga di una comunicazione elettorale inesperta. Rimboccarci le maniche è quello che facciamo dal 2015. Dov’eri? Siamo felici per te e per tuo padre che tu abbia smesso di piangere; un segno che te lo puoi permettere.

Il problema è che ci sono ancora famiglie con i risparmi spazzati via, che continuano a subire i danni subiti dalle scelte politiche del principale partito che lo sostiene: il PD.

Comprensibile, quindi, il suo indifferente e superficiale invito all’oblio, “Scurdammoce ‘o storia…

Basta che ce sta ‘o sole”, di una vicenda seria in tutti i sensi ideata dal suo partner politico dalla quale deve dileguarsi.

Come si può pretendere che i cittadini di Ferrara perdonino coloro che li hanno portati a essere considerati appestati dopo aver subito due terremoti, ricordiamolo, uno sismico nel 2012 e uno economico nel 2015, provocando morti e suicidi, e soprattutto recentemente una pandemia?

Domenica 22 novembre 2015 è infatti una data che rimarrà nella storia “rossa” di Ferrara. Ecco perché tu, con i tuoi sostenitori del PD variamente assortiti, dagli ex sindaci ai candidati, che ti proponi come Sindaco di questa città non puoi permetterti di mettere da parte le sofferenze e le umiliazioni subite da tante persone, da tanti cittadini ferraresi.

Se vuole diventare sindaco di Ferrara, dovrebbe prima approfondire le ragioni che portarono a quegli eventi, e le conseguenze economiche che ne derivarono. Magari non vuoi, dimenticavamo che ti interessa solo mandare a casa Fabbri e questo consiglio. Se volesse approfondire, scoprirebbe che i problemi di Ferrara accumulati in 70 anni hanno un solo erede-attore: il Pd.

Ti preoccupa cosa fare con i 9 miliardi di risparmi non investiti? Ma pensa che coloro che hanno subito tale “stupro” possano ancora avere fiducia in candidati che hanno simili “padrini politici”? Cittadini che potrebbero anche lontanamente pensare di cadere tra le “forchette” del Consiglio di Amministrazione, amici di amici, manager e “politici”, complici e solo moralmente punibili, di sistemi di potere che hanno raso al suolo risparmio, fiducia, etica e civiltà. il terreno?

Prima di pensare ai 9 miliardi necessari per ritrovare la fiducia, serve un piano finanziario – regionale e locale – che parta dal sostegno ai più deboli, alle famiglie, alle piccole imprese per poter parlare di salario minimo, lavoro, anziani, asset strutturali, sanità, scuola, famiglia e cultura.

Alan Fabbri, prima ancora di essere “il Sindaco di tutti”, ha cercato di aiutare chi aveva perso i risparmi di una vita sul territorio ea Roma l’On. Davide Bergamini ha fatto il resto. Un lavoro enorme che ha coinvolto chi non si è mai pentito di se stesso e si è subito rimboccato le maniche e se vuoi possiamo raccontarti come, visto che il risarcimento arriva da una legge del 2005 e i fondi da conti dormienti.

Voi chiedete continuamente un confronto con il Sindaco e ora anche con il Vicesindaco, ma siete pronti a un confronto su questi temi innanzitutto con il Comune? O vuoi continuare a minimizzarlo?

È pronto a guardare in faccia i cittadini colpiti dal terremoto economico del 2015 del crac Carife, dopo quello della roulette finanziaria dei derivati ​​Dexia fatta dal Comune con i soldi dei cittadini?

Noi “risparmiatori spazzati via” dai loro risparmi dal governo PD-Renzi con i ferraresi Franceschini e Marattin, in una notte di novembre con un colpo freddo alla nuca, vi auguriamo una buona continuazione della vostra professione.

*deputato MRT, candidato lista civica Alan Fabbri Sindaco

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV “Io al Napoli? Grazie a una persona”, poi la rivelazione inaspettata – .
NEXT Tosini e Pd Rovigo a sostegno di Gaffeo al ballottaggio – .