I Monsters sconfiggono il Syracuse 4-1 portandosi in vantaggio per 2-0 nella serie finale della divisione Calder Cup – .

CLEVELAND, Ohio – Probabilmente l’errore peggiore nell’hockey è che il portiere lasci il proprio posto, dando all’altra squadra una corsia aperta per un tiro. A vantaggio di Cleveland, questo errore è stato commesso da Syracuse alla fine dell’ultimo periodo, in cui Alex Whelan ha mandato giù il tiro aperto e ha segnato.

Il gol ha dato a Cleveland un vantaggio per 4-1 e ha riportato in piedi la Rocket Mortgage FieldHouse. Il momento è stato anche il pugnale per una lunga giornata inefficiente per il Crunch, poiché un giocatore ha abbassato la sua mazza da hockey per la frustrazione.

È stato attraverso un’efficiente selezione dei tiri e una difesa aggressiva che hanno aiutato i Monsters a tenere a bada il Crunch vincendo 4-1 sabato.

La vittoria dà ai Monsters un vantaggio per 2-0 nelle finali della North Division dei playoff della Calder Cup dell’AHL. Hanno bisogno di un’altra vittoria per avanzare alle finali della Eastern Conference e cercheranno di vincere in Gara 3 alle 19:00 a Syracuse mercoledì.

“(Sono) davvero contento della risposta della squadra, anche se pensavo che non fosse del tutto all’altezza degli standard del nostro gruppo in Gara 1”, ha detto l’allenatore dei Monsters Trent Vogelhuber.

Entrambe le squadre sono uscite da una prestazione lenta in Gara 1 con un totale di 52 tentativi di tiro (Monsters 28, Crunch 24).

In Gara 2, Cleveland ha quasi eguagliato questo risultato con 27 tentativi di tiro, ma la sua difesa è stata feroce e ha limitato Syracuse a 18 tentativi di tiro durante l’intera partita.

Vogelhuber ha parlato dell’abilità difensiva della sua squadra e di cosa porta a quei momenti.

“Inizia (con) l’uccisione di spettacoli in anticipo, come abbiamo fatto noi. E si tratta di andare avanti, arrivare pesante, avere il secondo uomo lì, avere il terzo uomo lì se ne hai bisogno, (e) gestire meglio il disco in modo da non tornare indietro e giocare sul lato difensivo”, ha detto Vogelhuber .

La difesa dei Monsters era legata al piano di gioco offensivo, che poneva l’accento su una selezione dei tiri migliore e più ristretta. Sono stati infatti i Monsters a mettere a segno per primi tiri in doppia cifra a metà del secondo periodo.

La maggior parte dei momenti offensivi importanti si sono verificati nel primo periodo.

Ci è voluto ancora un po’ di tempo prima che entrambe le parti prendessero un’idea e correggessero eventuali errori. Un esempio è stato quando il portiere dei Monsters Jet Greaves si è mosso leggermente in avanti per afferrare il disco, solo che il suo passaggio a un compagno di squadra è stato intercettato dal Syracuse e quasi è diventato un gol.

Ma è stato il Syracuse a far andare le cose a poco più di sette minuti dall’inizio della partita. Sean Day si è schierato e ha trovato Devante Stephens sulla fascia destra, che avrebbe segnato l’unico gol della partita.

Pochi minuti dopo, i Mostri hanno risposto, ma in modo più strano del solito. Diversi giocatori di entrambe le parti erano raggruppati vicino alla porta quando Billy Sweezey ha segnato. Lo stesso Sweezey sembrava sorpreso, come se non si fosse accorto di aver segnato.

L’eccitazione del pubblico si è trasformata in confusione dopo che è stato chiamato un “timeout ufficiale”, in cui hanno guardato la partita in video revisione per assicurarsi che avesse oltrepassato la linea di porta. Dopo quasi otto minuti, gli arbitri hanno segnalato che il gol era ufficialmente valido.

“È stata una recensione lunga (video), ma sono felice che sia andata a nostro favore”, ha detto Vogelhuber. “Ma sì, non so (se fosse un) problema tecnologico o altro.”

Sebbene fosse ancora una partita in pareggio, i Monsters lo usarono come un cambiamento di slancio e si concentrarono ulteriormente sul prendere un vantaggio nella serie di due partite.

Verso gli ultimi minuti del periodo, il portiere del Syracuse Brandon Halverson ha lasciato la sua zona per afferrare il dollaro dietro il palo della porta. Hunter McKown di Cleveland se ne accorse e si lanciò rapidamente verso l’uomo aperto, a cui Halverson tentò di passare il disco.

La consapevolezza di McKown ha portato a rubare e segnare proprio in quel momento per portare i Monsters in vantaggio per 2-1.

“Ho preso il disco e mi stavo chiudendo in zona neutra, e volevo solo provare a raggiungere la linea rossa e farlo entrare”, ha detto McKown. “Il portiere (del Syracuse), sappiamo che ama giocare con il disco ed è piuttosto bravo in questo. Quindi ho semplicemente insistito sulla sua opzione e lui ha gestito male la cosa ed è andato dritto da me.

Ogni momento conta come tempo per i playoff, anche se questo significa cogliere in fallo il portiere.

“Questa è la differenza nel gioco, essere in grado di segnare quei due gol all’inizio e poi ti senti a tuo agio nel mantenere un vantaggio, dove iniziano a inseguire un po'”, ha detto Vogelhuber. “I margini sono sottilissimi in questo periodo dell’anno.”

Quel gol è stato l’ultimo segnato per un po’, perché la difesa di entrambe le parti si è rafforzata nel secondo periodo.

Fu durante questo periodo che il portiere di Cleveland Jet Greaves dimostrò ulteriormente perché è tra i migliori portieri della AHL. Sette delle sue 18 parate sono state effettuate durante il secondo periodo, incluso un momento in cui il Crunch ha tentato tre tiri consecutivi vicino a Greaves, ma ha avuto la meglio.

“Poter contare su (Greaves in) la posizione più importante nel nostro gioco, stabilisce quel fondamento di fiducia e convinzione”, ha detto Vogelhuber. “Penso che il nostro gruppo in questo momento abbia fiducia che (i giocatori) faranno il loro lavoro, e non c’è nessuno più importante in cui avere questa fiducia del proprio portiere.”

I Monsters hanno continuato a controllare il ritmo anche nel terzo e ultimo periodo. E anche se era ancora difficile dato che i Monsters avevano un punto di vantaggio, non sarebbe durato a lungo.

All’inizio del periodo, Jakub Zboril ha portato i padroni di casa sul 3-1 con un gol segnato dalla fascia destra, che ha aggiunto un po’ più di vantaggio. Ma dopo il gol di Whelan, che ha chiuso ogni possibilità al Syracuse di rimontare, quella era la partita.

I quattro gol segnati da Cleveland rappresentano il massimo in una singola partita in questa postseason.

“All’inizio del primo turno si è trattato sicuramente di un adattamento all’hockey professionistico dei playoff e abbiamo discusso sin dall’inizio del modo migliore per adattarci a questa situazione”, ha detto McKown. “È solo un processo e stasera è andata bene dal punto di vista dei risultati, e continueremo a lavorare su questo.”

Un’altra vittoria darà a Cleveland un vantaggio e lo avanzerà alle finali della conference per la prima volta dalla stagione 2016, la stessa stagione in cui vinse l’unica Calder Cup nella storia della franchigia.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV Domenica di risate all’Officina San Domenico con Velia Lalli con lo spettacolo “Outlet” – .
NEXT AMP-Borsa oggi in diretta | Il Ftse Mib chiude in parità. Sul podio Pirelli, Leonardo e Recordati. Vendite su Tim – .