era un luogo di incontro del crimine – .

era un luogo di incontro del crimine – .
era un luogo di incontro del crimine – .

Autorizzo l’uso dei cookie Autorizzo

RIPALIMOSANI – I Carabinieri hanno chiuso per 15 giorni un bar in centro città, seguendo le indicazioni del questore di Campobasso.

Il provvedimento di sospensione, spiega un comunicato dei Carabinieri, “si è reso necessario per evitare, attraverso la chiusura temporanea dei locali, il perdurare di una situazione socialmente pericolosa venutasi a creare nel tempo.

Nel locale, in più occasioni, gli avventori sono stati trovati gravati da procedimenti giudiziari, soprattutto per delitti contro il patrimonio, contro la persona e per violazione della normativa sulle sostanze stupefacenti; consistente, infatti, è stata l’attività di consumo di droga documentata, avvenuta nelle immediate vicinanze e prontamente rilevata dalle forze dell’ordine locali.

La convinzione degli inquirenti è che il bar sia diventato, nel tempo, luogo di ritrovo di persone dedite al consumo di alcol, che stazionavano quotidianamente nella piazza adiacente, bivaccando e arrivando addirittura ad utilizzare un vicolo chiuso adiacente al locale, in quanto un orinatoio aperto. aprire.

Il Questore di Campobasso, in ragione della gravità dei fatti e condividendo pienamente le ipotesi ed i rilievi raccolti analiticamente e meticolosamente dai Carabinieri, ne ha disposto l’immediata chiusura per 15 giorni, ai sensi dell’art. 100 del Testo unico della pubblica sicurezza.

La Questura di Campobasso deduce, infatti, che l’attività ricreativa svolta dal titolare del Bar, oltre a costituire luogo di aggregazione di persone pericolose, costituisce una minaccia per la tutela dell’ordine e della sicurezza pubblica in quanto induce giustificata preoccupazione in la popolazione della zona. comune di Ripalimosani”.

Il provvedimento è già stato notificato al titolare del Bar dagli stessi Carabinieri.

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV PITTELLA E POLESE, COSA FACCIAMO CON L’AUTONOMIA DIFFERENZIATA? – Talenti lucani – .
NEXT esplodono degli spari, c’è un accoltellamento. VIDEO Regonline -Telereggio – Ultime notizie Reggio Emilia