Rebus partecipa a Palermo, il Sispi chiude in nero il bilancio 2023 – BlogSicilia – .

Sispi chiude il bilancio 2023 oziare. La prima buona notizia del 2024 arriva sul fronte delle società partecipate dal Comune di Palermo. Non è stata una prima metà del 2024 facile per il sindaco Roberto Lagalla e la sua Giunta, soprattutto a causa dei vincoli imposti dal piano di riequilibrio. Da un lato i problemi della Rap si stanno in parte risolvendo con le prime assunzioni promesse in azienda. Dall’altro lato il momento “no” di Amat, con decine di autobus fermi ai box per l’assenza di meccanici in officina e con un bilancio 2022 chiuso con un deficit di oltre 21 milioni di euro.

Il Sispi chiude in nero il bilancio 2023

Ci sarà molto lavoro da fare sul fronte della Partecipazione. Un primo passo fondamentale sarà l’approvazione del bilancio consolidato. L’appuntamento per la politica palermitana è fissato subito dopo le elezioni europee. Intanto c’è un’azienda in Comune che può sorridere. Si tratta della Sispi, azienda municipale guidata dalla presidente Giovanna Gaballo, che ha chiuso il bilancio 2023 con un buon utile. Il rappresentante di Partecipa ha parlato con i giornalisti presso la scuola Domenico Scinà, in occasione della consegna di alcuni computer alla preside Maria Gabriella Martorana dopo i furti subiti dalla struttura a fine aprile. “Il 21 maggio abbiamo approvato alla presenza del Socio Unico (Comune di Palermo ndr) il bilancio 2023, chiuso con un utile di quasi 300mila euro“.

“Azienda stabile e solida”

Un 2024 sicuramente positivo per la società Partecipata che si occupa dei servizi informatici del Comune di Palermo. Dopo l’approvazione del nuovo contratto di servizio da parte del Consiglio Comunale, arriva un nuovo importante passo in vista del futuro. L’approvazione del bilancio 2023 dimostra che l’azienda è stabile e solida, ritagliando spazi di attenzione alla comunità e ai cittadini. Un risultato importante non solo per il Sispi ma anche per la città di Palermo. Una realtà che sta attraversando un periodo particolare visto l’attuale piano di riequilibrio”.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV Viadotto, trappola del traffico con troppi camion diretti al porto e auto in coda da oltre 6 ore – .
NEXT In fuga per paura del caldo. Boom di prenotazioni in montagna. Una casa per tutta la stagione – .