Chiuso il Mercato del Savorito a Castellammare di Stabia per proteste e sfratti – .

Chiuso il Mercato del Savorito a Castellammare di Stabia per proteste e sfratti – .
Chiuso il Mercato del Savorito a Castellammare di Stabia per proteste e sfratti – .

Visite: 0

# Riepilogo/Sottotitolo

Il questore di Castellammare di Stabia ha sospeso il mercato rionale di Savorito a causa delle proteste legate agli sfratti in corso nel quartiere.

Castellammare di Stabia: Chiusura del mercato rionale di Savorito per sfratti

Il questore ha disposto la sospensione del mercato rionale di Savorito a Castellammare di Stabia in risposta al caos generato dagli sfratti in corso. La decisione è stata presa in seguito alle proteste delle nove famiglie coinvolte negli sfratti avvenuti nel quartiere Savorito.

Nell’ordinanza ufficiale, firmata dal questore Raffaele Cannizzaro, si legge: “A causa degli sfratti in atto nel quartiere Savorito, è necessario, per motivi di ordine pubblico, sospendere le attività del mercato nel quartiere Savorito per giovedì 23 maggio 2024”. Questa misura è stata adottata per garantire la sicurezza e l’ordine pubblico durante le operazioni di sgombero.

Le famiglie sfrattate hanno continuato a manifestare contro gli sfratti, complicando ulteriormente la situazione. Procedono le operazioni di sgombero nei locali dell’ex scuola comunale, dove avevano trovato rifugio le famiglie.

Questa decisione ha avuto un impatto significativo sulla comunità locale, poiché il mercato locale rappresenta un importante punto di riferimento per gli abitanti di Savorito. La sospensione delle attività del mercato non colpisce solo gli abitanti che vi si recano per gli acquisti quotidiani, ma anche i venditori che basano la propria economia su queste attività.

Le proteste delle famiglie sono nate da un sentimento di ingiustizia e di abbandono da parte delle autorità. Molti abitanti di Castellammare di Stabia hanno espresso solidarietà alle famiglie sfrattate, criticando la gestione dell’emergenza abitativa e chiedendo soluzioni più umane e tempestive.

La chiusura del mercato ha anche sollevato interrogativi su come verranno gestite le future emergenze abitative in città. È essenziale che le autorità locali lavorino per trovare soluzioni sostenibili a lungo termine, evitando situazioni di emergenza che possano portare a tensioni sociali e disordini pubblici.

In conclusione, la chiusura del mercato rionale di Savorito è una misura temporanea resa necessaria per ragioni di sicurezza, ma evidenzia la necessità di una gestione più efficace delle emergenze abitative e di politiche che possano prevenire crisi simili in futuro. L’auspicio è che questa situazione possa risolversi in tempi brevi, riportando la calma e la normalità nel quartiere di Savorito.


 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV la hostess offre 250 euro e un viaggio gratis a chi scende dall’aereo – .
NEXT dovrà pagare 33mila euro – .