Regione Lombardia, altri 23 milioni di incentivi per sostituire gli impianti di riscaldamento obsoleti – .

Regione Lombardia, altri 23 milioni di incentivi per sostituire gli impianti di riscaldamento obsoleti – .
Regione Lombardia, altri 23 milioni di incentivi per sostituire gli impianti di riscaldamento obsoleti – .

Il Consiglio regionale ha accolto la richiesta, contenuta in un ordine del giorno, del consigliere regionale di FdI, Giacomo Zamperiniper il rifinanziamento della gara per la sostituzione degli impianti termici obsoleti.

Milioni di euro

La Regione Lombardia ha approvato la nuova misura, con una dotazione di 23 milioni di euro (persone fisiche, condomini, PMI), per incentivare, attraverso uno specifico bando, il rinnovo degli impianti di riscaldamento civile più inquinanti con impianti a biomasse a basse emissioni.

Sono molto soddisfatto che, grazie ad una mia richiesta, accolta e approvata in Aula nell’ultimo bilancio, siano state trovate le risorse per il rifinanziamento del bando per la sostituzione delle stufe e degli impianti di riscaldamento più inquinanti. Con questa iniziativa Regione Lombardia ha voluto dare un sostegno concreto per contrastare la povertà energetica, soprattutto nelle zone montane, quelle più colpite dal problema, sia per evidenti questioni climatiche, sia per la carenza di infrastrutture energetiche, basti pensare all’assenza del rete del gas in alcuni comuni montani. Questi 23 milioni consentiranno di sostituire i vecchi impianti di riscaldamento inquinanti con impianti innovativi a biomasse legnose, misura indispensabile per garantire una transizione graduale verso un riscaldamento più sostenibile, di nuova generazione, ecocompatibile e meno inquinante.

ha commentato il consigliere regionale (FdI) Giacomo Zamperini

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV A PORTICI – “Vega – Art Exhibition”, la rassegna delle arti pittoriche e musicali dal 14 al 17 giugno – .
NEXT Il Meta Catania batte il Napoli in gara-2! Si va al “bello” per lo scudetto – .