Bologna, card. Zuppi in pellegrinaggio “di pace” in Terra Santa. Oltre 160 pellegrini – .

Bologna, card. Zuppi in pellegrinaggio “di pace” in Terra Santa. Oltre 160 pellegrini – .
Bologna, card. Zuppi in pellegrinaggio “di pace” in Terra Santa. Oltre 160 pellegrini – .
(Foto Siciliani – Gennari/SIR)

Da giovedì 13 a domenica 16 giugno si svolgerà il Pellegrinaggio di comunione e di pace in Terra Santa dal titolo “Pace a voi!”, proposto dalla Chiesa di Bologna in comunione con il Patriarcato latino di Gerusalemme guidato dall’Arcivescovo card. Matteo Zuppi insieme al Patriarca card. Pierbattista Pizzaballa. Il pellegrinaggio, spiega la diocesi, coinvolge oltre 160 persone provenienti da Bologna e da altre parti d’Italia e sarà un momento di preghiera e di incontro con le comunità cristiane del Patriarcato latino. Hanno sostenuto la proposta: Acli, Agesci, Associazione Papa Giovanni XXIII, Azione Cattolica, Comitato Promotore della 3a Marcia Mondiale per la Pace e la Nonviolenza, Comunione e Liberazione, Comunità di Sant’Egidio, Comunità di Vita Cristiana, Istituto Italiano di Ricerca per la pace – Corpo civile di pace, Visita alle Famiglie, Movimento dei Focolari, Pax Christi, Pia Unione dei Liberi Collettori nelle celebrazioni della Beata Vergine di San Luca, Piccola Famiglia dell’Annunziata, Portico della Pace, Pro Civitate Christiana, Slow Food Italia, Unione Cristiana degli Imprenditori e dei Manager e Un ponte verso la Terra Santa. “Con questo pellegrinaggio – afferma il card. Zuppi – vogliamo condividere le sofferenze ed essere loro vicini in un periodo così tragicamente segnato dal dolore. Portiamo vicinanza, preghiera, comunione, condivisione e intercessione affinché questa sofferenza finisca presto”. “Grazie perché con questo Pellegrinaggio – ha detto il Patriarca latino di Gerusalemme card. Pizzaballa in un videomessaggio trasmesso all’Assemblea generale della CEI – aiutateci a vivere bene, per quanto possibile, come cristiani, come credenti, radicati nella terra e nella vita delle persone, in questo momento così difficile. Pregate per noi e continueremo, nonostante tutto, a pregarvi e a ringraziarvi in ​​questa occasione”. “Il titolo di questa iniziativa – spiega mons. Stefano Ottani, Vicario generale per la Sinodalità, che parteciperà al Pellegrinaggio e ne ha curato la preparazione – ne esprime bene il senso e il programma. Tutti vogliono la pace, ma per alcuni la pace è il frutto dell’annientamento degli altri. Noi, invece, affermiamo che la pace è frutto della comunione, che nasce dall’incontro, dall’ascolto e dalla solidarietà. Questo Pellegrinaggio vuole essere un segno della volontà, anche della gente, del popolo di Dio, della Chiesa del Signore che si sente coinvolta personalmente in questo impegno per la pace”. Il pellegrinaggio si svolge con l’organizzazione tecnica dell’agenzia Petroniana Viaggi.
Ogni giorno sarà possibile seguire gli aggiornamenti dell’Ufficio per le Comunicazioni Sociali sul sito www.chiesadibologna.it, sul canale YouTube di 12Porte, sulla pagina Facebook e sul profilo Instagram della Chiesa di Bologna. Altri servizi di approfondimento saranno pubblicati sul settimanale diocesano Bologna Sette, l’inserto domenicale di Avvenire.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV lavori a partire da ottobre – .
NEXT Da quando la giunta si è insediata sono stati 491 i giuramenti per la cittadinanza italiana – .