Basket, vincono Milan e Bologna. Brescia sempre solo al vertice – .

Basket, vincono Milan e Bologna. Brescia sempre solo al vertice – .
Basket, vincono Milan e Bologna. Brescia sempre solo al vertice – .

Tutto invariato il 20° giorno della Un campionato pallacanestro: Bresciano resta al comando grazie al netto successo (86-63) contro Reggio Emilia. Si conferma quindi il vantaggio sul secondo in classifica Virtus Bologna che travolge Scafati 94-67. Continua a volareOlimpia Milano, ancora galvanizzato dal successo in Eurolega con il Real Madrid, che ha riconquistato il terzo posto insieme al Venezia, battendo Brindisi 69-55. Treviso passa a Trento, il Napoli perde contro Cremona, mentre Varese vince la sfida sopravvivenza contro Pesaro.

Milan-Brindisi 69-55

Dopo un primo quarto equilibrato, chiuso con i pugliesi in vantaggio (14-13), la formazione messinese ha approfittato del secondo periodo (23-11 parziale) per il primo attacco decisivo. Nella fase centrale prendono il via le Scarpette Rosse, che entrano nel periodo finale sul +13 (55-42). Gli ultimi dieci minuti sono pura gestione. Finisce 69-55 con solo due milanisti in doppia cifra: Napier (11) e Voigtmann (10). L’Olimpia conferma il terzo posto ma soprattutto allunga la serie di vittorie consecutive: nelle ultime 10 partite ha vinto 9 volte. Brindisi, invece, resta penultima a quota 8.

Venezia-Pistoia 96-69

Il Venezia si riscatta subito dopo la sconfitta di Reggio Emilia, assicurandosi la vittoria già nel primo tempo. Non c’è stata praticamente partita con la Reyer avanti (27-12) nel primo quarto e con un eloquente +29 (51-22) all’intervallo. Nel terzo quarto Venezia continua a macinare punto dopo punto portandosi sul 78-43. Negli ultimi dieci minuti Pistoia prova a limitare il deficit con il 96-69, grazie ai 21 punti del top scorer Ryan Hawkins che chiude con 7 triple segnando, infatti, solo dall’arco. Il Venezia festeggia trascinato dai 20 punti di Rayjon e dai 16 di Heidegger, oltre ai 16 di Wiltjer e ai 14 di Tessitori. Giornata da dimenticare invece per Estra, che subisce la terza sconfitta di fila e resta a 18 anni.

Bologna-Scafati 94-67

Alle vittorie delle altre big del campionato la Virtus Bologna ha risposto con una partita dominata dall’inizio alla fine. Si comincia con un +10 dopo 10 minuti (31-21), mentre all’intervallo la squadra di Banchi è avanti di 8 punti (49-41). Ci pensano poi Belinelli (18 punti) e Abass (15 punti) a rendere più chiara la vittoria della Vu Nere. I successi in Regular Season sono ormai 15, uno in più di Milan e Venezia. Scafati, invece, perde dopo due vittorie consecutive e viene raggiunto da Tortona al settimo posto.

Brescia-Reggio Emilia 86-63

Il Brescia continua il suo momento d’oro e continua la sua corsa solitaria verso l’alto, ipotecando la sfida ben prima del periodo finale. Parte fortissimo La Leonessa che dopo 10 minuti è già a +19 (29-10), mentre all’intervallo l’Unahotels sfiora il raddoppio (53-27). La squadra di Magro non si ferma e continua a fare punti, arrivando alla fine del terzo periodo sul +31 (67-36). Gli ultimi minuti riguardano prettamente la gestione, quindi Reggio Emilia ne approfitta per rendere meno amara la sconfitta. Finisce 86-63 con 20 punti di Gabriel e 15 di Della Valle, mentre agli emiliani non bastano i 16 di Galloway. Brescia si conferma al primo posto, mentre Unahotels si allontana ulteriormente dal quarto posto.

Trento-Treviso 82-85

Successo fondamentale in ottica salvezza per il Trevigiano, che espugna Trento grazie alla tripla di Zanelli a 2 secondi dalla sirena. Un successo, quello di Nutribullet costruito grazie ad un clamoroso 33-13 ottenuto nel secondo quarto. Con una grande rimonta i padroni di casa recuperano l’82-82 pari, per poi crollare definitivamente sul tiro dall’arco di Zanoli. Trento resta così a 20 punti con la quarta sconfitta nelle ultime cinque partite. Treviso, però, sale a 12 e si porta a +4 su Brindisi grazie anche ai 19 punti di Harrison e ai 16 di Olisevicius, mentre i 23 di Grazulis non bastano alla Dolomiti Energia.

Cremona-Napoli 90-83

In una partita equilibratissima e ricca di colpi di scena, Cremona sorprende il Napoli, che si stacca ulteriormente dalle prime posizioni della classifica. Vanoli trova il +10 a fine primo tempo (46-36), ma in un solo parziale il Napoli recupera l’intero deficit e, a 10 minuti dalla fine, è 65-65. L’ultimo quarto è stato decisivo (25-18) per il definitivo 90-83. Fremona è in festa, trascinato dai 19 punti di Denegri e dai 14 di Pecchia, mentre i 21 di Ennis non bastano ai partenopei, che ricevono il terzo ko consecutivo e vedono ridursi il margine sul nono posto che non vale l’accesso ai playoff in campionato. fine della stagione regolare. Il Cremona, invece, ottiene la nona vittoria in campionato dopo tre sconfitte.

Varese-Pesaro 91-80

Vittoria importante in ottica salvezza per Varese, che mette ko Pesaro e si porta a +6 al penultimo posto occupato dalla Carpegna Prosciutto. Dopo un tentativo di fuga dei padroni di casa (29-18 a fine primo quarto), all’intervallo Pesaro si ritrova avanti di soli 4 punti (47-43). Varese passa poi in vantaggio nella ripresa, grazie al 22-16 finale del periodo, trainato dai 18 punti di Brown e dai 17 di Hanlan. Per Pesaro sono 12 per Mannion. Ottava sconfitta consecutiva per il Pesaro, sempre più penultimo in classifica e a solo +2 dal Brindisi ultimo in classifica.

I risultati

Virtus Segafredo Bologna – Givova Scafati Basket 94-67

EA7 Emporio Armani Milano – Happy Casa Brindisi 69-55

Germani Brescia – UnaHotels Reggio Emilia 86-63

Bertram Derthona Tortona – Banco di Sardegna Sassari 79-62

Umana Reyer Venezia-Estra Pistoia 96-69

Vanoli Basket Cremona – Gevi Napoli Basket 90-83

Openjobmetis Varese – Carpegna Prosciutto Pesaro 91-80

Dolomiti Energia Trentino – Nutribullet Treviso Basket 82-85

Classificazione

Brescia 32 punti; Bologna 30; Milano, Venezia 28; Napoli, Reggio Emilia 22; Trento, Scafati, Tortona 20; Cremona, Pistoia 18; Sassari, Varese 16; trevigiano 12; Pesaro10; Pane tostato 8

Prossimo round

EA7 Emporio Armani Milano – Openjobmetis Varese

Banco di Sardegna Sassari – Virtus Segafredo Bologna

UNAHOTELS Reggio Emilia – Dolomiti Energia Trentina

Carpegna Prosciutto Pesaro – Germani Brescia

Happy Casa Brindisi – Vanoli Basket Cremona

Cestino Gevi Napoli – Cestino Nutribullet Treviso

Estra Pistoia – Bertram Derthona Tortona

Givova Scafati Basket – Umana Reyer Venezia

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV “IMPARIAMO DAGLI ERRORI E TORNIAMO INSIEME” – .
NEXT NBA, Lakers ko ma LeBron James segna 40.000. Houston batte Phoenix, ok Miami – .