L’oro ha iniziato una marcia inversa? Forse si – .

Nell’ultima settimana i prezzi dioro fisico, dopo aver raggiunto il massimo, hanno iniziato una lenta inversione. Il caso, per essere accaduto in una settimana, fu piuttosto significativo:

Cosa sta succedendo? Cosa può muovere il prezzo dell’oro adesso e dove sta andando adesso? Analizziamo alcuni fattori rilevanti:

1. Per prima cosa dobbiamo sapere perché il prezzo dell’oro è crollato. Il calo di ieri è dovuto alla “minore preoccupazione per i conflitti in Medio Oriente”, e il prezzo dell’oro ha semplicemente cancellato tutti i guadagni dal 12 aprile. Il 12 aprile è un giorno speciale. È il giorno in cui il mercato è più preoccupato per il conflitto tra Iran e Israele. Quel giorno, il prezzo dell’oro raggiunse il livello record. Quello che è successo ieri è che è scomparso un fattore positivo per il prezzo dell’oro (ma non è escluso il rischio di una nuova guerra in Medio Oriente).

2. Il calo di 60 dollari in un giorno è stato notevole, ma è anche legato al sentiment degli investitori. Il problema è che il prezzo dell’oro era salito troppo rapidamente, per cui molti operatori si aspettavano che i prezzi, a questo punto, prima si stabilizzassero e poi scendessero. Anche alcuni fattori tecnici hanno consigliato il ripristino

3. L’oro si è distaccato dai suoi fattori fondamentali e, se questi fattori tornassero al centro dell’attenzione, ciò potrebbe essere dannoso per l’oro. Ora il prezzo non ha senso per l’uso industriale. L’oro fisico è un investimento puro, come Bitcoin, e anche bitcoin, avendo raggiunto il suo massimo, è caduto.

4. La più grande suspense è se il “cambiamento nelle aspettative del taglio del tasso di interesse della Federal Reserve” da parte del mercato influenzerà l’oro. Il prezzo dell’oro ha toccato nuovi massimi nelle ultime tre settimane, in coincidenza con un periodo in cui le aspettative del mercato per un taglio dei tassi di interesse da parte della Federal Reserve si sono notevolmente raffreddate. Queste aspettative si sono raffreddate.

5. Da una prospettiva temporale, l’oro si trova in un periodo di storica debolezza stagionale. L’ultima volta che l’oro è caduto in un mercato ribassista storico è stato a metà aprile 2013. Tuttavia, a differenza del passato, quando Wall Street pubblicava rapporti per lo più ribassisti, le principali banche di Wall Street sono ora rialziste.

Per quanto riguarda l’inizio di una “grande recessione”, diventerà chiaro venerdì, quando gli Stati Uniti pubblicheranno l’indice dei prezzi PCE core per marzo, che è l’indicatore di inflazione preferito dalla Fed. In quel momento vedremo quanto sarà sensibile il mercato ai cambiamenti nelle aspettative di taglio dei tassi di interesse da parte della Fed.

L’oro continuerà a scendere: tutto ciò dipenderà da due fattori:

  • contrasto tra pressioni inflazionistiche, che spingono all’acquisto di oro come bene sicuro, e aspettative di riduzione dei tassi, non solo negli USA, ma a livello globale;
  • cosa sta accadendo in Cina, a livello dei tassi di interesse, ma anche degli investimenti delle famiglie, se questi ritorneranno nell’economia reale o andranno ad accumularsi nei grani d’oro che molte famiglie stanno acquistando adesso.

Telegramma
Grazie al nostro canale Telegram potrai rimanere aggiornato sulla pubblicazione di nuovi articoli di Scenari Economici.

⇒ Iscriviti al momento


MentiMenti

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV Sassuolo-Cagliari 0-2, è la vittoria salvezza per i rossoblù
NEXT adesso cominciano i guai per lui Io che è l’uomo che ha distrutto gli autovelox – .