Cade in acqua mentre fa canyoning uccidendo un uomo nel lecchese – .

Cade in acqua mentre fa canyoning uccidendo un uomo nel lecchese – .
Cade in acqua mentre fa canyoning uccidendo un uomo nel lecchese – .

È morto l’uomo di 33 anni che, nella tarda mattinata, è stato trascinato in un vortice nel torrente Esino mentre faceva canyoning. L’uomo è stato recuperato e successivamente trasportato in gravissime condizioni, con manovre di rianimazione in corso, all’ospedale di Lecco tramite eliambulanza.

L’incidente

Il 33enne, originario dell’hinterland milanese, è annegato mentre faceva canyoning, uno sport acquatico che consiste nello scendere nelle gole (canyon) che si trovano lungo i torrenti solo con l’ausilio di corde. L’incidente è avvenuto prima di mezzogiorno, nella zona dell’Orrido di Vezio, dove scorre il torrente Esino, nel lecchese. Sul posto sono intervenuti il ​​gruppo alpini di Lecco, i vigili del fuoco, un’ambulanza e un mezzo sanitario di Bellano e poi l’eliambulanza di Como insieme ai carabinieri. Sul luogo dell’incidente è arrivato anche il vicesindaco di Perledo Mauro Gumina.

Le prime ricostruzioni

Secondo quanto ci risulta, l’uomo era arrivato questa mattina sul torrente Esino per fare canyoning insieme alla fidanzata e ad una coppia di amici del cantone tedesco della Svizzera. I quattro si calarono con una corda nei pressi di una cascata, arrivando in prossimità di una pozza che consentiva loro solo parzialmente di fermarsi. Nelle vicinanze, infatti, si erano creati fortissimi vortici nell’acqua a causa della grande portata d’acqua dopo le piogge degli ultimi giorni. Il 33enne avrebbe lasciato la parte “più sicura” della piscina per spostarsi in quella successiva, dove sarebbe poi stato risucchiato dal vortice. Lo hanno subito soccorso gli amici e la fidanzata, ma l’uomo, secondo le prime ricostruzioni, è rimasto sott’acqua per quattro minuti prima di essere recuperato in arresto cardiaco. Subito dopo sono state effettuate le manovre di rianimazione e il 33enne è stato trasportato all’ospedale di Lecco.

Guarda anche

Non ottiene asilo e tenta il suicidio nel Po, salvato dal suo avvocato

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV Forze dell’Ordine nel trofeo dell’Amicizia, vince la Polizia Penitenziaria di Saluzzo – La Guida – .
NEXT Perugia1416, domenica giorno del corteo e del vincitore del Palio – .