«Sapeva del tradimento da gennaio, ma è tornata a vivere con Impagnatiello a Senago» – .

«Sapeva del tradimento da gennaio, ma è tornata a vivere con Impagnatiello a Senago» – .
«Sapeva del tradimento da gennaio, ma è tornata a vivere con Impagnatiello a Senago» – .

Giulia Tramontano sapeva del tradimento di Alessandro Impagnatiello, il compagno che l’ha uccisa una settimana fa al settimo mese di gravidanza. Ciò nonostante, dopo la sua confessione, la ragazza di 29 anni originaria di Napoli aveva deciso di tornare a vivere con il suo killer nella loro casa di Senago dove è stato commesso il delitto. Lo ha reso noto a verbale nelle carte dell’inchiesta Chiara, la sorella di Giulia. Secondo la testimonianza, il barista aveva rivelato di aver avuto un’altra relazione a gennaio. In un momento in cui la coppia era già in crisi. Motivo per cui la vittima aveva pensato all’aborto del bambino che portava in grembo. La versione fornita da Chiara Tramontano coincide con quella fornita dalla madre di Impagnatiello, Sabrina Paulis, alla quale Giulia aveva cercato di farle capire le informazioni in suo possesso a metà maggio, quando la suocera si era recata a casa loro per vedi il corredino del bambino.

I problemi nati con la convivenza

Ad ogni modo, i problemi nella relazione si stavano preparando da tempo. A far scattare tutto – secondo Chiara Tramontano – è stata la decisione di andare a vivere con l’uomo, ora in carcere. Il ritorno a Senago dopo il tradimento avrebbe dovuto essere, nelle intenzioni iniziali, una scelta temporanea, «in attesa di trovare un’altra soluzione abitativa». Giulia, «non avrebbe perdonato Alessandro», dice la sorella, citando la vittima nel verbale del 29 maggio. Del suo tradimento sapeva anche il padre delle sorelle Tramontano al quale Giulia confidava l’andamento della gravidanza oltre che i suoi problemi sentimentali con Alessandro. L’uomo le aveva assicurato che “se fosse stata necessaria, le avrebbe dato tutto l’aiuto possibile”.

Leggi anche:

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

NEXT recuperato il corpo dell’ex marito nel fiume Bacchiglione – .