Sant’Agata sul Santerno, festa per l’asilo nido rinato dopo l’alluvione: “Grazie a tutti per l’aiuto”

Sant’Agata sul Santerno, festa per l’asilo nido rinato dopo l’alluvione: “Grazie a tutti per l’aiuto”
Sant’Agata sul Santerno, festa per l’asilo nido rinato dopo l’alluvione: “Grazie a tutti per l’aiuto”

Insieme possiamo fare grandi cose. Insieme abbiamo la forza per superare anche i momenti più difficili. Questo è il messaggio emerso forte e chiaro questa mattina, 20 aprile, alla festa che l’Asilo Nido Azzaroli ha organizzato per ringraziare tutte le persone, gli enti, le fondazioni, le imprese e le associazioni che l’hanno aiutata a risollevarsi, dopo che l’alluvione dello scorso anno lo sommerse.

Circa 200 persone, provenienti anche da diverse parti d’Italia, si sono radunate nel grande parco della scuola di via Mazzini 31 a Sant’Agata sul Santerno, per una giornata in cui si sono alternati momenti di emozione, ricordo e gioia.
Il 17 maggio la scuola è stata duramente colpita dalle acque del fiume Santerno che raggiungono un’altezza di 1 metro e 80 centimetri, distruggendo l’intero piano terra, gli impianti e il grande parco. Ma fin dai primi giorni dopo l’alluvione si è scatenata una grande solidarietà: c’è chi ha spalato il fango, chi ha inviato giochi e mobili per i bambini, chi ha organizzato raccolte fondi, chi ha donato somme di ogni genere, chi ha chiamato a raccolta fornire conforto. Tutto ciò consente agli enti che gestiscono la scuola – Fondazione Asilo Azzaroli, Solco Ravenna e Progetto Crescita – di avere subito a disposizione le risorse per ricostruire. Fino a quando la scuola sarà inagibile, la Parrocchia di Villa San Martino è disponibile ad ospitare i 73 bambini e i loro insegnanti per poter continuare l’attività didattica. I lavori di ristrutturazione inizieranno nell’estate del 2023. Il 6 novembre 2023 i bambini potranno tornare nella loro scuola rinnovata. Gli ultimi lavori, meno urgenti, verranno completati durante la pausa estiva di quest’anno.

“Il 2023 è stato un anno difficile, ma ce l’abbiamo fatta – commenta Caterina Castellari, coordinatrice della Scuola dell’infanzia Azzaroli -. Ce l’abbiamo fatta soprattutto perché eravamo uniti e abbiamo avuto tanto aiuto e solidarietà. Da una brutta esperienza come l’alluvione abbiamo tirato fuori tutto quello che poteva esserci di positivo, abbiamo fatto tanti incontri e sono nate tante nuove amicizie. Questa festa di ringraziamento era attesa, perché ci pensavano da tutta Italia e in tutti i modi possibili. Avevamo parlato solo con tante persone al telefono e poterci incontrare oggi, tutti insieme, è stato davvero emozionante. E poi i nostri ragazzi e le nostre ragazze meritavano un momento di festa”.

Grazie
La festa è stata organizzata per dire “Grazie” a chiunque abbia avuto un pensiero per l’asilo nido Azzaroli, un elenco che supera centinaia di persone, enti, associazioni, fondazioni e imprese. La Scuola ha donato a tutti i presenti i ricordi realizzati dai bambini ea nome di tutti i donatori è stata ringraziata con la “Madonna dell’Alluvione” realizzata dalla Bottega Gatti di Faenza: Fism – Federazione Italiana Scuole Materne; Fondazione Cesvi; Eurosocietà; Distillerie Mazzari; Libertà, quotidiano di Piacenza; Rotary Ravenna; Leoni Ravennati; Assimoco; Bcc Ravenna, Forlì e Imola; Don Claudiu Gherghel, Parroco di Sant’Agata e Villa San Martino; Fondazione Villa San Martino; Morse; Fondazione Cassa di Risparmio e Banca Del Monte di Lugo; Associazione Adei Wizo; Elisabetta Pirazzini e Greta Missiroli in rappresentanza dei genitori dei bambini.

Il sindaco e il presidente della Regione

Erano presenti alla festa anche il presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini, il sindaco di Sant’Agata sul Santerno Enea Emiliani, il presidente di Confcooperative Romagna Mauro Neri.

Tag: Sant’Agata 7u7 sul 7u7 Santerno 7u7 celebrazione 7u7 asilo nido 7u7 scuola 7u7 rinascere 7u7 alluvione 7u7

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV che impatto sui prezzi? – .
NEXT Netanyahu e Sinwar, i due nemici giurati costretti a contestare la tregua nella Striscia – .