Breaking news
entrambi i conducenti in ospedale – . -
non c’è paragone con il pre-Covid» – . -
una tuta per due – . -
nel verificare i saldi di gennaio e febbraio – . -
fino a 5000 euro senza muovere un dito – . -

Corrado Guzzanti, il dramma che lo ha devastato – .

Corrado Guzzanti, il dramma che lo ha devastato – .
Corrado Guzzanti, il dramma che lo ha devastato – .
Corrado Guzzanti – Metropolinotizie.it

Momento davvero drammatico per Corrado Guzzanti che, oltre a devastarlo, gli ha causato lacrime, incubi e angoscia

Corrado Guzzanti è uno dei comici più amati e apprezzati in Italia. La sua scrittura del personaggio è estremamente accurata e divertente.

Il comico è un vero perfezionista e infatti, lavora con cura sui suoi testicurandoli in ogni singolo dettaglio.

Per questo in una recente intervista all’Inter ha detto: “E’ colpa mia. Cerco di fare il meglio di quello che faccio: se lavoro su un testo, continuo a ossessionarlo finché non sento che va bene. Ad un certo punto, però, arriva la data di scadenza e quel che è fatto è fatto”.

Inoltre, Anche il fratello di Sabina Guzzanti ha raccontato di un dramma che ha devastato la sua vita provocando incubi e angoscia.

Il dramma che ha devastato Corrado Guzzanti

Corrado Guzzanti ha raccontato durante un’intervista un terribile dramma che lo devastò e lo fece soffrire a lungo. Il comico, infatti, è stato truffato da un amico di cui si fidava ciecamente. Infatti l’uomo ha detto: “Per molto tempo ho avuto problemi a dormire per incubi e scoppi di pianto nel sonno. Ogni volta che viene pronunciato il suo nome è una pugnalata al cuore. traumi emotivi, Posso dire ora cinque o sei anni dopoera più forte di quello economico e finanziario”.

Il danno economico però è stato ingente, in quanto si è trattato di una truffa che gli ha prosciugato il conto. Per toccarlo tutti i suoi risparmi erano del manager Valerio Terenzio Trigona. L’ex dirigente lo ha raggirato per circa 400mila euro.

Corrado Guzzanti – Metropolinotizie.it

Ecco cosa è successo al comico

Nella relazione del tribunale si legge: “Trigona avrebbe agito insieme al suo dipendente, e presunto complice, Cesare Vecchio. Il primo come produttore degli spettacoli della Guzzanti, il secondo come amministratore unico di Ambra srl”. Corrado Guzzanti gli ha affidato i soldi da investire in titoli di stato tedeschi che sarebbero stati privi di rischio. Non ci sarebbe nemmeno un conto in contanti nata per alimentare le spese con cui il gestore: “effettua prelievi, dispone bonifici, effettua operazioni di giroconto e richiede assegni circolari”.

Oltre ai soldi sottratti direttamente a Corrado Guzzanti, l’attore ha anche un debito di 900mila euro con il fisco in quanto Trigona ha falsificato anche la firma dell’uomo, firmando assegni. Il comico ha dichiarato: “Con Trigona nasce una collaborazione professionale che presto diventa un’intensa amicizia caratterizzato, purtroppo pensavo erroneamente, da un rapporto di reciproca fiducia. E invece mi hanno sistematicamente svuotato i conti in banca con l’incredibile condiscendenza degli operatori di sportello».

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

NEXT prestare attenzione allo stile di vita e al sole. Stasera ne parleremo su Star Bene – .