Sindrome da shock tossico streptococcico, impennata di casi in Giappone. Qual è l’influenza che ha un tasso di mortalità fino al 30%?

Sindrome da shock tossico streptococcico, impennata di casi in Giappone. Qual è l’influenza che ha un tasso di mortalità fino al 30%?
Sindrome da shock tossico streptococcico, impennata di casi in Giappone. Qual è l’influenza che ha un tasso di mortalità fino al 30%?

In Giappone c’è allarme per i casi di sindrome da shock tossico streptococcico (STSS): Mai dal 1999 si erano verificati così tanti casi di influenza batterica potenzialmente mortale. Il Ministero della Salute giapponese ha registrato fino al 2 giugno 977 casi di Stss, malattia con un tasso di mortalità fino al 30%. Circa 77 morti per il contagio tra gennaio e marzo, secondo gli ultimi dati disponibili.

Influenza aviaria, un morto in Messico: è il primo caso umano al mondo di virus H5N2

Le ragioni, secondo gli esperti, non sono ancora note, ma sono legate alla pandemia di Covid-19. Il professor Ken Kikuchi, dell’Università medica femminile di Tokyo, ha dichiarato all’emittente pubblica giapponese NHK che l’aumento potrebbe essere dovuto all’indebolimento del sistema immunitario. «Possiamo rafforzare il sistema immunitario se siamo costantemente esposti ai batteri. Ma quel meccanismo era assente durante la pandemia di coronavirus» ha detto.

L’allarme dal Giappone

A marzo, le autorità giapponesi hanno avvertito di un aumento dei casi di Stss, affermando che il numero di casi di Stss era causato da igas (streptococco invasivo di gruppo A) «è in aumento dal luglio 2023, soprattutto tra gli under 50».

I dati dello scorso anno: un trend in crescita

Le infezioni in Giappone hanno già superato il precedente record dello scorso anno di 941 infezioni preliminari, il più alto da quando sono iniziate le statistiche nel 1999. Lo ha riferito l’Istituto nazionale giapponese per le malattie infettive 97 morti a causa dei SS nel 2023il secondo numero più alto di decessi negli ultimi sei anni.

Cos’è la sindrome da shock tossico streptococcico

La Stss è un’infezione batterica rara ma grave che può svilupparsi quando i batteri si diffondono nei tessuti profondi e nel flusso sanguigno. I pazienti inizialmente soffrono di febbre, dolori muscolari e vomito, ma i sintomi possono rapidamente diventare pericolosi per la vita con bassa pressione sanguigna, gonfiore e insufficienza multiorgano quando il corpo entra in shock. “Anche con il trattamento, l’STSS può essere mortale. Su 10 persone affette da STSS, ben tre moriranno a causa dell’infezione”, secondo i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC).

Cause

La maggior parte dei casi di STSS sono causati dal batterio streptococco di gruppo A (Gas), che produce principalmente febbre e infezioni alla gola nei bambini. In rare circostanze, lo streptococco A può diventare invasivo quando il batterio produce una tossina che gli consente l’accesso al flusso sanguigno, causando malattie gravi come lo shock tossico.

Lo streptococco A può anche causare fascite necrotizzante “carnivora”, che può portare alla perdita degli arti. Tuttavia, secondo il CDC, la maggior parte dei pazienti che contraggono questa malattia hanno altri fattori di salute che potrebbero ridurre la capacità del loro corpo di combattere le infezioni, come il cancro o il diabete.

Le infezioni invasive da streptococco di gruppo A sono state in gran parte frenate dai controlli Covid-19, come il mascheramento e il distanziamento sociale, ma dopo che tali misure sono state allentate molti paesi hanno segnalato un aumento dei casi.

E in Europa?

Nel dicembre 2022, cinque paesi europei Irlanda, Francia, Paesi Bassi, Svezia e Regno Unito hanno segnalato all’Organizzazione Mondiale della Sanità un aumento dello streptococco invasivo di gruppo A (igas), che colpisce soprattutto i bambini sotto i 10 anni.

I rischi

Lo affermano i Centri statunitensi per il controllo e la prevenzione delle malattie (CDC). le persone anziane con una ferita aperta corrono un rischio maggiore di contrarre la malattiacompresi quelli che hanno subito un intervento chirurgico di recente. «Tuttavia, gli esperti non sanno come i batteri siano entrati nel corpo di quasi la metà delle persone che soffrono di STSS»scrive il CDC sul suo sito ufficiale.

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Leggi l’articolo completo su
La mattina

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

NEXT Alcune persone non si sono mai ammalate dal 2020, gli esperti hanno scoperto il perché – .