Ascoli-Modena 0-0, solito pareggio a reti inviolate e la salvezza scivola via. Nestorovski sbaglia un rigore – picenotime – .

Ascoli-Modena 0-0, solito pareggio a reti inviolate e la salvezza scivola via. Nestorovski sbaglia un rigore – picenotime – .
Ascoli-Modena 0-0, solito pareggio a reti inviolate e la salvezza scivola via. Nestorovski sbaglia un rigore – picenotime – .

Ascoli e Modena tornano a sfidarsi al “Del Duca” nel match valido per la 34esima e quintultima giornata del campionato di Serie B. I bianconeri reduci dallo 0-0 a Cittadella, i gialloblù che invece hanno perso 3-1 in casa contro il Catanzaro.

Bisoli punta sul 4-3-1-2 con il ritorno di Gagno in porta e la difesa composta da Riccio, Zaro, capitan Pergreffi e Cotali. A centrocampo Battistella, Santoro e Palumbo con Tremolada a supporto degli attaccanti Gliozzi e Strizzolo. Carrera conferma il 3-5-2 con Vasquez tra i pali e la retroguardia composta da Vaisanen, Mantovani e Quaranta. Sulle fasce Falzerano e Zedadka, al centro Masini, Di Tacchio (capitano con Bellusci in panchina) e Giovane. Nestorovski e Rodriguez in attacco. Bianconeri in campo con il lutto al braccio per la scomparsa del centrocampista Mario Vivani (bandiera di Picchio ed ex centrocampista anche del Modena). Prima dell’inizio della partita è stato osservato un minuto di raccoglimento in seguito alla morte del calciatore Mattia Giani a causa di un malore accusato durante una partita dell’Eccellenza toscana. Si ricorda anche il giornalista Andrea Ferretti, scomparso due giorni fa. Il presidente Neri deposita un mazzo di fiori in tribuna stampa, al suo consueto posto numero 5. In tribuna è presente patron Pulcinelli, mentre nel Settore Trasferta sono 323 i tifosi emiliani. Cori dalla Curva Nord contro i vertici dell’Ascoli.

Al primo minuto Battistella arriva tutto solo in area, il suo destro deviato in angolo da Vasquez. Sul corner successivo, mischia pericolosa in area piccola, la difesa bianconera si salva a fatica. Al 5′ cross di Rodriguez dall’alto dell’area, colpo di testa di Nestorovski che termina fuori. Al 12′ punizione di Giovane dalla destra, battuta e ribattuta in area, sinistro cadente di Nestorovski deviato in angolo. Partita molto tesa con l’arbitro Ayroldi ripreso più volte dal pubblico ascolano. Di Tacchio ha riportato un taglio al volto dopo uno scontro aereo a centrocampo, il centrocampista è rientrato in campo con una vistosa fasciatura. Alla mezz’ora Tremolada serve Gliozzi in area, destro in corsa che sfiora l’incrocio dei pali. Al 32′ una punizione dalla sinistra di Giovane allontana Vaisanen ma non trova la porta. Al 36′ Battistella ruba palla a Di Tacchio e sfodera un rasoterra centrale che non crea problemi a Vasquez. Al 39′ Rodriguez fa un break dalla sinistra, palla al limite per Di Tacchio, tiro di contropalla che finisce sopra la traversa. Al 44′ Falzerano crossa per Zedadka che viene clamorosamente abbracciato in area da Riccio. L’arbitro Ayroldi concede il rigore ma non ammonisce per la seconda volta il difensore gialloblù. Dal dischetto si presenta Nestorovski, un sinistro rasoterra all’angolino basso che viene deviato in corner da Gagno con un pizzico di fortuna.

In avvio di ripresa Oukhadda ha subito sostituito Riccio nelle fila gialloblù. Il subentrato viene subito ammonito per un fallo su Zedadka sulla fascia. Possesso palla prolungato da parte dell’Ascoli con Modena che si concentra sui contropiedi. Escono Nestorovski e Vaisanen, entrano Duris e Bellusci. Bisoli risponde con Abiuso e Magnino per Strizzolo e Tremolada. Al 62′ il sinistro dal limite di Giovane finisce sopra la traversa. Entra anche Caligara per Giovane. A Modena c’è Bozhanaj per Gliozzi. Carrera effettua gli ultimi cambi con Celia e Streng per Falzerano e Rodriguez. All’82’ il destro da venti metri di Battistella sfiora la traversa dopo una deviazione. Al minuto, botta temibile di Bozahnaj, Vasquez reattivo alza la palla sopra la traversa. Nei minuti di recupero non succede nulla con il Picchio che registra il terzo pareggio consecutivo a reti inviolate. I punti in classifica diventano 34 in vista del prossimo impegno con la Ternana al “Liberati”. Protesta contro società e squadra da parte degli ultras bianconeri.

PUNTEGGI E PAGELLE

ASCOLI-MODENA 0-0

ASCOLI (3-5-2): Vasquez 6,5; Vaisanen 6 (58′ Bellusci 6), Mantovani 6, Quaranta 6; Falzerano 5 (78′ Celia sv), Masini 5,5, Di Tacchio 6, Giovane 5,5 (65′ Caligara 5,5), Zedadka 6; Nestorovski 5 (58′ Duris 5,5), Rodriguez 5,5 (78′ Streng sv). A disposizione: Viviano, Mengucci, Tavcar, Valzania, Milanese, Maiga Silvestri, Tarantino. Allenatore: Carrera 5

MODENA (4-3-1-2): Gagno 7; Riccio 5 (46′ Oukhadda 6), Zaro 6,5, Pergreffi 6, Cotali 6; Battistella 6,5, Santoro 6,5, Palumbo 6; Tremolada 5,5 (59′ Magnino 6); Gliozzi 6 (73′ Bozhanaj 6,5), Strizzolo 5,5 (59′ Abiuso 6). A disposizione: Leonardi, Seculin, Cauz, Olivieri, Corrado, Mondele, Di Stefano, Manconi. Allenatore: Bisoli 6

Arbitro: Ayroldi di Molfetta 5.5

Var: Maggioni di Lecco

Note: al 46′ del primo tempo Gagno para un rigore a Nestorovski

Spettatori: 6.455 (3.324 abbonati più 3.131 biglietti venduti di cui 323 ospiti) per un incasso di 48.313 euro

Picenotime.it è anche su Whatsapp. È abbastanza CLICCA QUI per iscriverti al canale ed essere sempre aggiornato!

Tag: AscoliModena solito poco brillante a reti inviolate pareggio salvezza scivola Nestorovski sbaglia rigore picenotime

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV Tenta una rapina in un negozio di Trani, ma il titolare reagisce e lo spaventa.
NEXT Jane Goodall festeggia i suoi 90 anni on the road, sarà a Roma per il concerto del Primo Maggio – .