tante feste scolastiche, tanta droga, Carabinieri e Polizia Locale in azione – Non – Sole – .

tante feste scolastiche, tanta droga, Carabinieri e Polizia Locale in azione – Non – Sole – .
tante feste scolastiche, tanta droga, Carabinieri e Polizia Locale in azione – Non – Sole – .

CLES. Ancora droga nelle Valli del Noce e altri sequestri da parte dei Carabinieri della Compagnia di Cles, che continuano la loro opera di garanzia della sicurezza intensificando i servizi di controllo del territorio e partecipando agli eventi musicali tra la fine dell’anno scolastico e l’inizio dell’estate.

Sono ben 13 le persone trovate in possesso di sostanze stupefacenti dalla fine di maggio ad oggi, frutto dell’intensa attività svolta dai militari del Reparto Radiomobile di Cles e delle stazioni Predaia e Romeno. In supporto, anche i cani antidroga del Nucleo Cinofilo della Polizia Locale di Trento.

Mentre gli altri sono stati denunciati al Commissariato di Governo di Trento per detenzione di droga ad uso personale, uno di questi è stato denunciato alla Procura di Trento per spaccio di stupefacenti, in quanto trovato con quasi un ettaro di hashish tra quello detenuto in casa , insieme a bilance di precisione e contanti, e quello nascosto nelle parti intime.

Quest’ultimo episodio è avvenuto nell’ambito di un servizio coordinato di controllo territoriale effettuato dai suddetti reparti nel centro di Cles e ai margini dellaevento musicale tenutosi presso Le Plaza di Dermulonel Comune di Predaia, lo scorso giovedì sera, nell’ambito della manifestazione, organizzata per festeggiare la chiusura delle scuolealtre tre persone sono state arrestate con hashish detenuto per uso personale.

Significativi sono stati i controlli che le pattuglie dell’Unità Radiomobile hanno effettuato insieme ad un’unità cinofila antidroga della Polizia Locale di Trento, chiamata in supporto per il controllo delle piazze e dei giardini pubblici di Cles e della zona in cui è stato effettuato a Le Piazza. ‘evento Festa studentesca, che attirò sulle sponde del Lago di Santa Giustina centinaia di giovani. Massima attenzione, con l’etilometro effettuato sugli automobilisti, è stata posta dai militari sia per evitare l’abuso di alcol, sia per evitare che i minorenni ne bevessero.

Complessivamente in località Le Plaze e nelle frazioni di Coredo e Taio nel comune di Predaia, nonché nel centro di Cles e nei comuni di Denno e Romeno, nonché 105 grammi di hashish, 1 canna, quasi 4 grammi di marijuana, oltre 2 grammi di cocaina e una piccola quantità di ketamina. Sequestrate anche 2 patenti di guida.

La presunzione di innocenza vale per l’indagato fino a quando la sua colpevolezza non sarà accertata con sentenza irrevocabile.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV Da Sanabria a Radonjic sono tanti i giocatori da tagliare – .
NEXT Team Altamura, a Moussa Manè del Bari piace la corsia destra: la situazione – .