Chi è Alice? Età, marito, figli, cantante, Per Elisa, Franco Battiato – .

Chi è Alice? Età, marito, figli, cantante, Per Elisa, Franco Battiato – .
Chi è Alice? Età, marito, figli, cantante, Per Elisa, Franco Battiato – .

Un approfondimento sulla carriera professionale di Alice, la sua vita personale e le curiosità legate alla sua vittoria a Sanremo 1981 con il brano “Per Elisa”.

Nel corso della sua carriera, Franco Battiato ha contribuito alla crescita di numerose artiste e voci femminili di spicco, tra cui Alice, una delle cantanti italiane più rinomate. Con il suo stile sofisticato, sommesso, accattivante e sognante, Alice ha attraversato molti generi, dal pop più commerciale alla musica sacra, mantenendo sempre il suo sound inconfondibile. Esploriamo i fatti affascinanti della carriera e della vita privata di Alice.

Chi è Alice

Carla Bissi, nata il 26 settembre 1954 a Forlì sotto il segno della Bilancia, sviluppa fin da piccola la passione per la musica. Ha intrapreso la sua carriera in giovane età, partecipando al Festival Internazionale dei Bambini del 1965.

Il primo successo arriva nel 1971, quando vince il Festival di Castrocaro con l’interpretazione di Tanta desiderio per lei dei Pooh. Nel 1972 esordì al Festival di Sanremo con Il mio cuore se ne va, ma non riscosse molto successo.

Nel 1975, Alice Visconti pubblicò il suo album di debutto, My little big age, su CBS Records. Gli anni Ottanta segnano un momento decisivo della sua carriera, quando firma con la EMI e inizia a collaborare con Angelo Carrara e Franco Battiato. La guida di Battiato le permette di sviluppare le sue capacità compositive, il cui primo prodotto è il brano Il vento caldo dell’estate, contenuto nell’album Capo Nord.

Nel 1981 Alice, cantautrice forlivese, collabora con Franco Battiato e Giusto Pio alla composizione del brano Per Elisa. Il brano viene presentato a Sanremo su suggerimento di Angelo Carrara. Alice ottiene un grande successo, vincendo l’evento e raggiungendo la vetta delle classifiche.

Con l’uscita di Alice e il successivo singolo, Bissi ottenne un successo senza precedenti in Europa, diventando rapidamente un nome familiare in Germania. Per tutti gli anni ’80, la carriera di Alice è rimasta lì sotto gli occhi di tutti, con un’esibizione all’Eurovision Song Contest del Lussemburgo insieme a Battiato per la canzone I Trains of Tozeur.

Tra le uscite discografiche più significative degli anni Ottanta ci sono Stolen Jewels (1985) e Park Hotel (1986), quest’ultimo momento cruciale nella carriera di Alice, che inizia a collaborare con Francesco Messina. Nomads è una delle canzoni presenti in questo album.

A cavallo tra musica sperimentale e pop, alla fine degli anni ’80 inizia la sua avventura nella musica classica, esibendosi al Conservatorio di Milano con l’accompagnamento di Michele Fedrigotti. La sua transizione da artista mainstream a cantautrice indipendente ha raggiunto l’apice nel 1992 con l’uscita dell’album Mezzogiorno sulle Alpi, che vede la collaborazione di Jakko Jakszyk dei Level 42. Nel 1998 ha iniziato ad esplorare il genere della musica elettronica con l’album Exit e torna al Festival di Sanremo due anni dopo con il brano Il giorno dell’dipendenza di Juri Camisasca, classificandosi al nono posto.

Dopo una lunga assenza dalla scena musicale, Alice torna nel 2012 con l’album Samsara, che include il singolo Nato ieri, scritto da Tiziano Ferro. Ferro ha elogiato lo stile e l’integrità di Alice, sottolineando che ha seguito i suoi istinti e le sue passioni nel fare musica. Nel 2018, Alice è stata ospite alla serata dei duetti di Ron al Festival di Sanremo. Si ipotizza che un nuovo album possa essere pubblicato presto. Inoltre, Alice è attualmente in tournée per rendere omaggio al suo amico e mentore Franco Battiato, scomparso nel 2021.

Alice è sposata e ha figli.

Alice e Francesco Messina, uno dei suoi storici collaboratori, sono legati da diversi anni. Vivono a Udine e non hanno figli, ma hanno numerosi gatti.

Lo sapevi…

Si è formata musicalmente al pianoforte e al canto con Rosa Nisi, madre di Checco Marsella dei Giganti, e con altri insegnanti.

Negli anni ’70 i media le diedero il soprannome di “Cerbia di Forlì”.

Ha collaborato con i Bluvertigo all’album Metallo non metallo.

Alice non ha una presenza professionale su Instagram, ma ha una pagina Facebook che ha raccolto migliaia di follower.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV tutte le date che stavamo aspettando. I dettagli – .
NEXT Nothing But Thieves, è tempo di rock britannico – .