«Sposerò Ludovica a Las Vegas. Alle mie figlie non interessa il mio lavoro” – .

«Sposerò Ludovica a Las Vegas. Alle mie figlie non interessa il mio lavoro” – .
«Sposerò Ludovica a Las Vegas. Alle mie figlie non interessa il mio lavoro” – .

Chissà solo un po’ Alessandro Cattelan sa bene che, quando è sul palco, tutto può succedere grazie alla sua simpatia e professionalità, mentre nella vita di tutti i giorni è decisamente più riservato. Sposato con Ludovica Sauerla conduttrice che ha due figlie (Nina, nata nel 2012 e Olivia, dal 2016) è stata ospite nel salotto di Diletta Leotta, insieme alla moglie per parlare del loro ruolo di genitori.

Le parole di Alessandro Cattelan

Alessandro Cattelan ha conosciuto il vero amore (la moglie Ludovica) nel 2008 nel luogo più amato dai padroni di casa: lo stadio dell’Inter. «Non ho mai presentato le mie amiche ai miei genitori, Ludovica è stata l’unica – ha sottolineato Alessandro Cattelan di Mamma Dilettante -. Quando l’ho visto per la prima volta era una situazione particolare. Mi sono immediatamente avvicinato a lei. Mi percepisco ancora come un calciatore. Ho giocato a calcio fino a 40 anni. Il mio non è un rifiuto di matrimonio, semplicemente odio quella giornata. Non amo il mio compleanno. Al mio matrimonio eravamo in pochi. Quel giorno mi sono sentito a mio agio, eravamo in 25. Ho lavorato anche quel giorno. Quando andremo a Las Vegas (in un viaggio futuro) ci sposeremo lì per la seconda volta. Lo diremo anche a te, Diletta, se vuoi venire.

«Il rapporto con le mie figlie»

«Quando nasce un bambino certe cose cambiano ma tutto sommato è andato tutto bene – ha detto Cattelan di Mamma Dilettante -. Abbiamo sempre fatto tutto ciò che ci piaceva. Sono ancora nella fase in cui posso sembrare intelligente ai loro occhi e mi piace aiutarli con i compiti. Faccio del mio meglio per essere un buon padre. A Nina non interessa più il mio lavoro. Non è mai stata interessata a X Factor. Ieri invece sono andata a prendere un gelato con mia figlia Olivia e lei si è lamentata dei fan che mi fermavano per una foto. Ma mi colpisce quanto alle ragazzine di 12 anni piacciano le canzoni di Sanremo. Nina e Olivia guardano Sanremo. Ascoltano la playlist.

Il conduttore ha concluso: «Faccio fatica a prendere le cose sul serio nel mio lavoro. Quando mi dicono “sei emozionato?” oppure dico spesso di sì ma solo per compiacere gli altri”.

© TUTTI I DIRITTI RISERVATI

Leggi l’articolo completo su
Leggo.it

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

NEXT Francia al voto, exit poll: Le Pen al 34%, la sinistra al 28,1%, Macron al 20,3% – News