L’intelligenza artificiale, i big data e la telemedicina saranno il nostro futuro? Convegno al Politecnico di Torino – .

Torino, 17 giugno 2024 – Il convegno “Umani o robot? La salute tra tecnologia e natura”, in programma al Politecnico di Torino mercoledì 19 giugno alle 14.45, tratterà un tema di grande attualità e interesse perché aiuterà a rispondere a molte delle domande sul futuro, anche immediato. , dei servizi sanitari, alla luce della rapida evoluzione digitale.

L’incontro, di carattere informativo e rivolto a medici, direttori sanitari e cittadini, sarà aperto da Gabriella Balestra, professore associato di Ingegneria Biomedica al Politecnico di Torino e coordinatrice della Facoltà di Ingegneria Biomedica.

A nome della Città di Torino parlerà l’assessore Ivana Garione, endocrinologa, consigliere dell’Ordine dei medici di Torino e provincia, membro nazionale del Consiglio Enpam.

La crescente integrazione tra studi medici e intelligenza artificiale apre nuove frontiere negli studi sul metabolismo e sulle proprietà degli alimenti e permette di affinare e dosare sempre più i ‘carburanti’ naturali che ingeriamo. L’obiettivo potrebbe essere quello di recuperare l’equilibrio metabolico riparando l’abuso di antiossidanti, come spiegherà il professore. Torello Lotti, ideatore del qTest, “che indica in pochi minuti lo stato di benessere della persona, incrociando il valore dell’indice Redox con quello del pH della saliva e può essere somministrato a casa, una novità assoluta per la comunità scientifica”.

Oppure può migliorare le prestazioni fisiche, come spiegherà il professore. Adolfo Panfili, luminare della medicina ortomolecolare e del biohacking, che ha curato numerosi atleti, tra cui Novak Djokovic.

L’ingegnere. Antonio Sciarappa spiegherà invece come l’intelligenza artificiale e la digitalizzazione del “passaporto sanitario” di ognuno di noi possano contribuire a migliorare, in termini di qualità, rapidità, affidabilità, il rapporto tra il cittadino e il sistema sanitario, inteso anche come rete di servizi a livello internazionale. Modererà Raffaello Porro.

L’incontro è organizzato dall’associazione CAReGIVER con il patrocinio del Politecnico di Torino. Obiettivo dell’incontro è quello di delineare un quadro del futuro, per certi aspetti molto prossimo, del rapporto tra cittadini e universo sanitario.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

NEXT Team Altamura, a Moussa Manè del Bari piace la corsia destra: la situazione – .