Abramo a rischio chiusura, confronto urgente con Tim – .

Abramo a rischio chiusura, confronto urgente con Tim – .
Abramo a rischio chiusura, confronto urgente con Tim – .

Il futuro di Abramo Customer Care, società posta in amministrazione controllata in attesa della scadenza del prolungamento del contratto Tim il 30 giugno, è al centro di un acceso dibattito. Il consiglio comunale aperto, tenutosi questo pomeriggio, ha acceso i riflettori sulla situazione critica che colpisce i dipendenti della sede di Crotone, con il rischio concreto di perdere il posto di lavoro.

Dall’incontro, che ha visto la partecipazione di numerosi lavoratori, è emersa una forte determinazione da parte di tutti gli attori coinvolti a non arrendersi di fronte alle difficoltà. Le istituzioni locali, tra cui il Comune di Crotone, la Provincia di Crotone e i Comuni del Crotonese, hanno espresso il loro pieno sostegno ai dipendenti, riconoscendo l’importanza del loro ruolo e la necessità di tutelare il loro posto di lavoro.

Il presidente della Provincia, Sergio Ferrari, ha proposto di pronunciarsi su una richiesta urgente al Prefetto di Catanzaro per la costituzione di un tavolo tecnico con Tim, al fine di trovare una soluzione concreta e tempestiva alla crisi. La proposta è stata accolta favorevolmente dall’intero consiglio comunale, dimostrando l’unità del fronte istituzionale nell’affrontare l’emergenza.

Anche il sindaco di Crotone, Vincenzo Voce, ha ribadito l’urgenza di un dialogo costruttivo con Tim, sottolineando la strategicità dell’azienda per il territorio e la necessità di salvaguardare i posti di lavoro, soprattutto in un momento di grande difficoltà economica.

Presenti all’incontro anche i sindaci di Catanzaro, Nicola Fiorita; Cutrò, Antonio Ceraso; Rocca di Neto, Alfonso Dattolo e Melissa, Raffaele Falbo; insieme ai rappresentanti delle organizzazioni sindacali regionali, a dimostrazione di un impegno trasversale e condiviso per il futuro di Abramo Customer Care.

La situazione resta critica e richiede un intervento immediato per evitare perdite di posti di lavoro. Istituzioni locali, sindacati e lavoratori hanno espresso la ferma volontà di fare tutto il possibile per trovare una soluzione che garantisca la continuità aziendale e la tutela dei posti di lavoro. La costituzione di un tavolo tecnico con Tim rappresenta un passo fondamentale in questa direzione, con l’obiettivo di trovare una soluzione condivisa e duratura che tuteli il futuro del Customer Care Abramo e dei suoi dipendenti.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV Lo yacht affondato viene dato alle fiamme, la Guardia Costiera mette in salvo i naufraghi, tra cui Marina Craxi – .
NEXT Ravenna, si aggrava il bilancio delle vittime dell’incidente di via Sant’Alberto. È morto l’ex dirigente Romeo Giacomoni