Caserta, 4 milioni sequestrati a un imprenditore affiliato al clan dei Casalesi – .

Caserta, 4 milioni sequestrati a un imprenditore affiliato al clan dei Casalesi – .
Caserta, 4 milioni sequestrati a un imprenditore affiliato al clan dei Casalesi – .

Beni per quattro milioni di euro sono stati confiscati dai militari del nucleo di polizia economico-finanziaria della Guardia di Finanza di a Luciano Licenza, 57 anni, imprenditore di Casapesenna (Caserta) legato alla fazione del clan dei Casalesi guidata dai ex capo Michele Zagaria. I finanzieri hanno notificato alla Licenza un provvedimento della sezione per l’applicazione delle misure di prevenzione del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere emesso dopo la conferma della Corte di Cassazione: i bolli riguardavano cinque società, dodici autoveicoli, due natanti, nove bilanci, cinque immobili e sette terreni. L’imprenditore era già stato condannato, in via abbreviata, a sei anni di reclusione per il reato di associazione mafiosa nell’ambito di un procedimento penale da parte della Direzione distrettuale antimafia napoletana.

In dettaglio

Dalle indagini è emerso che, come altri imprenditori, facendo leva sui suoi legami con l’ex boss Michele Zagaria nella pubblica amministrazione, si era aggiudicato appalti di lavori pubblici per i quali pagava a titolo di compenso una percentuale pari al 5% dell’importo degli appalti per la mediazione degli Zagaria con i clan delle località dove dovevano essere eseguiti i lavori. Inoltre, ha anche pagato un surplus all’ex capo e alla sua famiglia. Le indagini economico-patrimoniali del Gico della Guardia di Finanza di Napoli hanno evidenziato importanti incongruenze, in un arco di tempo molto lungo che va dal 1997 al 2015, tra il valore dei beni a disposizione di Licenza e del suo nucleo familiare e i redditi dichiarati o attività economiche svolte.

analisi dettagliata

Ha prestato la sua identità a Messina Denaro, Bonafede condannato a 14 anni

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV BARI LEGGERA – dal 16 al 28 luglio nove spettacoli tra teatro e musica, con debutti nazionali e regionali, per la prima edizione del festival curato dalla Compagnia Malalingua (per “Le due Bari”) – PugliaLive – Quotidiano di informazione online
NEXT Frana a Cannobio e campeggio evacuato: aggiornamenti – .