Caltanissetta. Riparte il 20 giugno dal palco di Berk la nuova avventura della “Banda Larga – Funky Cover Big Band” – il Fatto Nisseno

CALTANISSETTA. Riparte dal palco di Berk la nuova avventura musicale guidata dal vulcanico Sandro Giglio, direttore artistico di programmi di successo come MyBand e di eventi molto partecipati come “Cantaestate” e “Musicalmuseo” di Caltanissetta.

Si chiama “Banda Larga – Funky Cover Big Band” e dal 20 giugno le sue frequenze viaggeranno in tutta la provincia per arrivare, speriamo, molto lontano. Oltre a Giglio, che ricordiamo anche per la sua lunghissima esperienza musicale come batterista del gruppo funky e rock “Gatta ci Cova”, saranno 8 i componenti della nuova formazione creata, dichiara il suo leader, per “riscoprire il piacere di suonare dal vivo”: Aurelio Cerami, bassista raffinato e di grande talento, Salvatore detto “Totò” Polizzi, tastierista poliedrico il cui repertorio spazia dal pop al jazz senza soluzione di continuità, Pietro Ferraro, cantante anticonformista che questa volta si cimenta il ruolo di percussionista d’eccezione e che in passato ha militato anche nella formazione “zero equal”; e poi ancora Giuseppe Collerone, vigoroso chitarrista della band “Desaparacido”, Giovanni La Placa, sassofonista poliedrico.

La voce, strumento di straordinaria complessità, sarà affidata a Gaia Lipani, giovanissima cantante il cui timbro delicato non manca di sfumature funky accompagnata dalle coriste Martina Staccia, protagonista di numerose esibizioni e voce solista di numerose band ed infine la giovane e il talentuosissimo Francesco di Giugno, fresco dell’esperienza televisiva di “Tale e Quale Show”. Curatore e vocal coach d’eccezione, Manuel Scarano, produttore musicale dell’etichetta FM Wave.

Il vasto repertorio della band compie un vero e proprio viaggio intorno al mondo della musica, privilegiando gli anni ’80 e ’90 e arrivando fino ai giorni nostri, intrecciando il pop con il funky e lo spaventoso stile tascabile. “Non so se sarà il mio ultimo progetto o se mi verrà in mente qualche altra idea, non riesco a stare fermo – dichiara Sandro Giglio – la musica ha sempre rappresentato per me una musa ispiratrice e il linguaggio più diretto per esprimersi le mie emozioni e condividere i sogni, un modo per essere felici nel momento in cui ne abbiamo davvero bisogno!”. Appuntamento al Berk in Via Borremans 6 a Caltanissetta, il 20 giugno a partire dalle 21.

 
For Latest Updates Follow us on Google News
 

PREV Arrestato 55enne – Luna Notizie – Latina News – .
NEXT il cantiere chiuso è un trionfo di luce, la parte aperta nel buio più profondo – .